Cassa integrazione, pagamenti INPS: tutti i dati aggiornati

Cassa integrazione, pagamenti INPS: vediamo quali sono tutti i dati aggiornati al 10 settembre da poco pubblicati sul sito e quanti lavoratori sono ancora in attesa.

Cassa integrazione, pagamenti INPS: tutti i dati aggiornati

Cassa integrazione: pagamenti INPS a che punto sono? Vediamo i dati aggiornati al 10 settembre e pubblicati sul sito dell’Istituto.

I dati sui pagamenti INPS della cassa integrazione fanno riferimento a quella ordinaria, assegno ordinario e in deroga. I dati sono stati aggiornati fino a settembre a partire da febbraio quando è iniziata l’emergenza, nei termini di modelli SR41 ricevuti non annullati, pagati e da pagare. Sono riportati anche i pagamenti della cassa integrazione anticipata dalle aziende e recuperata a conguaglio.

La cassa integrazione, lo ricordiamo, è stata prorogata con il decreto Agosto per ulteriori 18 settimane fino al 31 dicembre dopo la prima proroga del decreto Rilancio.

In questi mesi si sono registrati non pochi ritardi con i pagamenti INPS della cassa integrazione e in ultimo quelli per gli artigiani con le risorse in ritardo dallo Stato centrale.

Il decreto Rilancio ha previsto una procedura semplificata per la cassa integrazione in deroga dal momento che per i pagamenti delle prime 9 settimane di cassa integrazione era prevista la mediazione delle Regioni.

Vediamo ora secondo i dati al 10 settembre, a che punto sono i pagamenti INPS della cassa integrazione ordinaria, assegno ordinario e in deroga e quanti sono i beneficiari a cui la prestazione è stata liquidata.

Cassa integrazione: pagamenti INPS al 10 settembre

Cassa integrazione: i pagamenti INPS a che punto sono? L’Istituto ha pubblicato sulla sua pagina ufficiale i dati sui beneficiari che fino a ora hanno ricevuto il trattamento di integrazione salariale con pagamento diretto di INPS.

Come riporta l’Istituto al 10 settembre, il numero di casse integrazioni pagate è di 11.060.900, su un totale di 11.459.453. Si tratta del numero delle mensilità di integrazione salariale dell’intero periodo che va da febbraio a settembre 2020. Le integrazioni salariali ancora da pagare sono 398.553 (in giacenza al 7 settembre).

Sulla base di domande regolarmente presentate, sono in attesa di essere pagati 30.324 lavoratori. Si tratta principalmente del numero di lavoratori che non hanno ricevuto alcun pagamento al 7 settembre 2020, prevalentemente riferite a domande pervenute dal 1° giugno in poi.

I beneficiari di cassa integrazione pagati sono 3.384.431, su un totale di 3.414.755.

Sono 3.005.288 i beneficiari per i quali il pagamento della cassa integrazione è stato anticipato dall’azienda con i dati che però si fermano a giugno 2020.

Vediamo ora i dati sui pagamenti con la tabella dettagliata pubblicata da INPS.

Pagamenti cassa integrazione: dati INPS

Vediamo ora i pagamenti della cassa integrazione con i dati INPS per CIGO, assegno ordinario e CIG in deroga con la tabella riportata dallo stesso Istituto. INPS mostra i numeri dei modelli SR41 ricevuti non annullati, pagati e ancora da pagare fino ad agosto a partire dal mese di febbraio e con dati parziali di settembre. Di seguito la tabella dettagliata così come pubblicata sul sito dell’INPS.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories