Buone notizie per chi vuole risparmiare sul prezzo dei carburanti. In regalo, fino a fine anno, Poste Italiane regala buoni benzina per fare il pieno in sconto presso le pompe Tamoil.

I buoni benzina di Poste rientrano all’interno dell’iniziativa “Sconti Bancoposta” e permettono ai possessori di un conto o di una carta ricaricabile di Poste Italiane di economizzare sui consumi dell’auto.

Come avere i buoni benzina? In questo articolo il regolamento completo e i distributori aderenti all’iniziativa.

Sullo stesso argomento leggi anche Benzina gratis: come fare per non pagare il carburante

Buoni benzina Poste Italiane: come averli?

L’iniziativa dei buoni benzina è riservata ai possessori di Postepay e Bancoposta, i servizi banking di Poste Italiane.

Per avere gli sconti basterà utilizzare le carte nei negozi convenzionati o negli store online che aderiscono alla promozione. Se l’accredito dello sconto raggiunge 5 euro l’importo verrà accreditato al momento dell’acquisto, altrimenti si otterrà il rimborso degli importi minori all’inizio del 2020.

Per controllare il saldo del rimborso accumulato sarà sufficiente collegarsi al sito di Poste Italiane, la cui iscrizione è gratuita.

I buoni Poste Italiane sono disponibili fino al 31 dicembre 2019.

Buoni benzina Poste Italiane: come funzionano gli sconti

I buoni benzina offerti da Poste Italiane ai propri clienti Postepay e Bancoposta è attivo fino alla fine del 2019 ed è valido solo nelle stazioni di servizio Tamoil.

L’iniziativa dal titolo “Fai il pieno di sconti” prevede il 2% di sconto in cashback sui rifornimenti di carburante, fatti presso le stazioni che aderiscono all’iniziativa, per un massimo di 150 euro di carburante al giorno.

La mappa dei distributori che aderiscono all’iniziativa buoni benzina con Postepay e Bancoposta è disponibile sul sito ufficiale di Poste.

Leggi anche Bonus benzina: come funziona e chi può richiederlo