Brexit: ora la svolta è vicina

La Brexit si avvicina al punto di svolta: ecco cosa sta accadendo a Londra tra Theresa May e Jeremy Corbyn

Brexit: ora la svolta è vicina

La Brexit è vicina al punto di svolta.

Secondo le ultime indiscrezioni giunte da Londra, il Primo ministro britannico Theresa May e il leader dell’opposizione laburista Jeremy Corbyn sarebbero ormai prossimi ad un accordo.

Qualche settimana fa la Brexit è stata rimandata al 31 ottobre 2019. Al Regno Unito però è stata concessa l’opportunità di trovare un nuovo accordo di divorzio per uscire prima di quella data ed evitare così di permanere ulteriormente nell’Ue. Ora, a meno di un mese dalle elezioni europee di fine maggio, la svolta potrebbe davvero essere vicina.

Brexit: May e Corbyn verso l’accordo

Sia il Governo che le forze di opposizione hanno discusso la possibilità di raggiungere un compromesso sulla Brexit. L’obiettivo? Sempre lo stesso: trovare un accordo di divorzio condiviso da tutti e in grado di tirare fuori il Regno Unito dall’Ue prima delle elezioni europee.

Theresa May e Jeremy Corbyn si incontreranno di nuovo nei prossimi giorni e i negoziati premeranno sull’acceleratore dati i tempi ormai stretti. Due giorni fa il Primo ministro ha infatti ufficializzato una deadline per le discussioni e ha affermato che se nell’arco di una settimana non verrà partorito un accordo sulla Brexit esse verranno messe da parte.

Nella giornata di ieri, mercoledì 1 maggio, la stessa May ha compiuto enormi passi avanti ed ha accettato di ammorbidire la propria linea sul tema dell’unione doganale con l’Ue.

“Guardare al bilanciamento di queste problematiche è parte della discussione. Possiamo arrivare a un accordo su questo? Spero che saremo in grado di farlo,”

ha affermato il Primo ministro.

Prove di apertura anche da parte laburista, con un portavoce di Corbyn che ha ricordato come l’unione doganale non sia poi la cosa più importante del mondo.

Certo è che le differenze tra i due partiti continueranno a condizionare l’esito dei negoziati. Come si muoveranno i due leader su temi quali le tariffe, l’ipotesi di secondo referendum e quella di elezioni generali? La svolta (se arriverà) arriverà nelle prossime giornate. Se i due leader troveranno un accordo sulla Brexit e ancora se questo verrà approvato, il Regno Unito lascerà ufficialmente l’Unione europea in poco tempo.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Brexit

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.