Bonus teatro e spettacoli, domande al via: requisiti e come ottenerlo

Teresa Maddonni

14 Ottobre 2021 - 10:11

condividi

Al via oggi le domande per il bonus teatro e spettacoli dal vivo come credito d’imposta. L’Agenzia delle Entrate ha fornito le istruzioni per fare domanda e le indicazioni su chi può ottenerlo.

Bonus teatro e spettacoli, domande al via: requisiti e come ottenerlo

Per il bonus teatro e spettacoli dal vivo del decreto Sostegni domande al via da oggi 14 ottobre.

Quali sono i requisiti e come ottenere il bonus teatro e spettacoli dal vivo nel dettaglio lo spiega l’Agenzia delle Entrate, con il provvedimento pubblicato lo scorso 11 ottobre.

Si tratta nel dettaglio del credito di imposta di cui all’articolo 36-bis del decreto-legge 22 marzo 2021, n. 41, convertito, con modificazioni, dalla legge 21 maggio 2021, n. 69. Il bonus teatro e spettacoli dal vivo come credito d’imposta può essere richiesto dagli esercenti che tra il 2019 e il 2020 abbiano registrato un calo di fatturato.

Il bonus teatro e spettacoli dal vivo parte proprio nella settimana in cui si torna per cinema e teatri alla capienza del 100 per cento dopo quasi due anni di difficoltà. Vediamo allora chi e come può ottenerlo con le istruzioni dell’Agenzia delle Entrate entro il 15 novembre 2021.

Bonus teatro e spettacoli, chi può ottenerlo? Requisiti

Il bonus teatro e spettacoli dal vivo possono ottenerlo gli esercenti che abbiano determinati requisiti ovvero abbiano registrato un calo del fatturato tra il 2019 e il 2020 pari almeno al 20 per cento.

Il credito d’imposta è pari al 90 per cento della spesa sostenuta nell’anno 2020 per le attività teatrali e gli spettacoli, anche attraverso sistemi digitali per la trasmissione di opere dal vivo come rappresentazioni, concerti e balletti.

Il bonus teatro e spettacoli come credito d’imposta si ottiene inviando una comunicazione all’Agenzia delle Entrate con l’ammontare delle spese sostenute nell’anno 2020 per la realizzazione delle attività teatrali e degli spettacoli dal vivo, al fine di consentire l’individuazione della quota effettivamente fruibile del credito d’imposta, in proporzione alle risorse disponibili.

La Comunicazione, inoltre, contiene le dichiarazioni che deve avere a oggetto il rispetto dei requisiti definiti dalle specifiche tecniche allegate al provvedimento dell’11 ottobre che riportiamo di seguito.

L’esercente, anche tramite soggetto incaricato, per ottenere il bonus teatro e spettacoli deve inviare la comunicazione all’Agenzia delle Entrate in via telematica entro il 15 novembre.

Bonus teatro e spettacoli dal vivo
Provvedimento dell’Agenzia delle Entrate per ottenere il credito di imposta.
Bonus teatro e spettacoli dal vivo
Specifiche tecniche.

Bonus teatro e spettacoli dal vivo: domanda

La domanda per il bonus teatro e spettacoli, vale a dire la comunicazione di cui abbiamo detto, va inviata all’Agenzia delle Entrate entro il 15 novembre in via telematica.

Dopo la presentazione della comunicazione è rilasciata, entro 5 giorni, una ricevuta che ne attesta la presa in carico, oppure in alternativa dell’eventuale rifiuto con l’indicazione delle relative motivazioni.

La ricevuta del bonus teatro e spettacoli viene messa a disposizione dell’esercente che ha trasmesso la comunicazione, nell’area riservata del sito internet dell’Agenzia delle entrate.

Dal 14 ottobre al 15 novembre è possibile:

  • inviare una nuova comunicazione, che sostituisce integralmente quella precedentemente trasmessa. L’ultima comunicazione validamente trasmessa sostituisce tutte quelle precedentemente inviate;
  • presentare la rinuncia integrale al credito d’imposta precedentemente comunicato, con la stessa modalità sopra descritta.

Il limite di spesa per il bonus teatro e spettacoli dal vivo è pari a 10 milioni di euro. Una volta che l’Agenzia delle Entrate avrà ricevuto tutte le domande andrà a verificare se l’ammontare supera o meno il limite di spesa.

Se le richieste dovessero superare le risorse, il credito d’imposta spettante verrà riparametrato. Entro il 25 novembre l’Agenzia pubblicherà un provvedimento con la nuova percentuale di credito d’imposta calcolata. Il credito d’imposta è utilizzabile esclusivamente in compensazione mediante il modello F24 con le istruzioni per la compilazione che verranno fornite con successiva risoluzione.

Bonus teatro e spettacoli dal vivo
Istruzioni per la compilazione della domanda.
Modello domanda
Modello domanda bonus teatro e spettacoli dal vivo.

Iscriviti a Money.it