Berlusconi, tutte le volte che è stato ricoverato in occasione del processo Ruby ter

Alessandro Cipolla

8 Aprile 2021 - 09:34

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Silvio Berlusconi è stato ricoverato a Milano nel giorno in cui a Siena è attesa la sentenza nel processo di primo grado del primo filone del Ruby Ter: in precedenza altri accertamenti erano coincisi con le udienze, con la posizione del leader di Forza Italia che ora potrebbe essere stralciata.

Berlusconi, tutte le volte che è stato ricoverato in occasione del processo Ruby ter

Silvio Berlusconi è di nuovo ricoverato all’ospedale San Raffaele di Milano. Arrivato nel pomeriggio di ieri per una visita di controllo dal suo medico curante Alberto Zangrillo, fonti di Forza Italia hanno fatto sapere che il loro leader dovrà ora sottoporsi a ulteriori accertamenti.

L’ex Presidente del Consiglio, che a settembre ha compiuto 84 anni, nel giugno del 2016 ha subito una delicata operazione al cuore mentre, lo scorso settembre, è stato a lungo ricoverato a causa del Covid.

Dopo aver trascorso le vacanze di Pasqua in Provenza a casa della figlia Marina, luogo in cui ha passato gran parte del tempo da quando è scoppiata la pandemia, Silvio Berlusconi oggi voleva essere a Siena per prendere la parola durante l’udienza conclusiva del processo del primo filone del Ruby Ter, dove è imputato per corruzione in atti giudiziari.

La sentenza di primo grado, già slittata quattro volte tra Covid e problemi di salute di Berlusconi, è attesa infatti per questa mattina ma adesso la posizione del leader di Forza Italia potrebbe essere stralciata.

Berlusconi, i ricoveri e il processo Ruby ter

A Siena Silvio Berlusconi è imputato insieme a Danilo Mariani, un pianista a lungo in servizio ad Arcore a cui sarebbero stati versati 170.000 euro per indurlo a dichiarare il falso ai giudici durante il primo processo Ruby.

Per Berlusconi la Procura ha chiesto una condanna a quattro anni e due mesi, mentre per Mariani a quattro anni e mezzo. Visto che l’ex Presidente del Consiglio aveva chiesto di essere ascoltato dai giudici prima che questi si ritirassero per deliberare, la sua posizione ora potrebbe essere stralciata.

Proprio il 25 novembre infatti la sentenza è slittata a causa della volontà del leader di Forza Italia di deporre in aula, mentre il 14 gennaio tutto si è bloccato a causa di un ricovero di Berlusconi a Monaco per accertamenti a causa di un problema cardiaco come dichiarato dal suo medico Alberto Zangrillo.

Anche lo scorso 24 marzo Federico Cecconi, l’avvocato di Silvio Berlusconi, aveva dato notizia di un ricovero: in questo caso si trattava del filone milanese del Ruby ter, che vede imputati a Milano il numero uno di Forza Italia e altre 28 persone e ha al centro le accuse di corruzione in atti giudiziari e falsa testimonianza.

Problemi di salute, con tanto di cartelle cliniche presentate dai suoi legali, che hanno determinato uno slittamento per legittimo impedimento anche del filone romano del Ruby ter, dove Berlusconi è indagato per una presunta corruzione legata alla falsa testimonianza di Mariano Apicella in merito alle feste organizzate ad Arcore.

Dallo scorso dicembre, in totale stando al Fatto Quotidianoè già la quinta volta che vengono diffuse notizie riguardanti ospedalizzazioni o lo stato di salute dell’ex Presidente del Consiglio”.

Argomenti

# Reato

Iscriviti alla newsletter

Money Stories