Le indiscrezioni sull’arrivo imminente di un’auto elettrica di Apple si stanno moltiplicando giorno dopo giorno. Secondo i soliti bene informati non solo l’auto della società di Cupertino si farà, ma addirittura questa arriverà entro la fine del prossimo anno.

Nel 2021 arriva l’auto elettrica di Apple?

E’ stato il quotidiano taiwanese Economic Daily News a citare dirigenti di alcuni fornitori di Apple secondo cui questa novità clamorosa sarebbe ormai imminente. Negli scorsi anni si era parlato a lungo di un’auto di Apple ma su questo progetto era calato il silenzio. Da qualche mese si è tornato a parlare di questa possibilità ma si credeva comunque che questa auto sarebbe arrivata non prima del 2023.

La vettura dovrebbe essere dotata di guida autonoma avanzata

Ma secondo le ultime voci sarebbe settembre 2021 il mese di presentazione della nuova auto elettrica di Apple. Molto probabilmente questa auto oltre ad essere elettrica dovrebbe essere dotata di tecnologia di guida autonoma molto avanzata dotata di sensori che già sono presenti negli ultimi iPhone.

Non tutti però credono che queste voci siano vere. Infatti sembra strano che proprio adesso Apple possa decidere di lanciare la sua auto elettrica a guida autonoma. La crisi sanitaria ed economica legata alla pandemia di coronavirus infatti ha rallentato tutti i progetti e dunque si pensa che se realmente questa auto sia in cantiere, il progetto comunque sia ancora in una fase preliminare.

Agli inizi di dicembre infatti era trapelata l’indiscrezione secondo cui Apple aveva avviato contatti preliminari con alcuni fornitori per l’avvio di questo progetto e dunque sembra difficile che si possa così velocemente arrivare al lancio del veicolo con debutto a settembre.

L’auto dovrebbe essere dotata di una batteria rivoluzionaria

Con Apple comunque mai dire mai, non resta che aspettare e vedere se davvero questa auto elettrica a guida autonoma verrà lanciata sul mercato il prossimo anno. Per quanto riguarda le caratteristiche di questa auto oltre ad essere elettrica e a guida autonoma si dice che dovrebbe disporre di una batteria simile a quella prodotta da Tesla per le Model 3 SR+.

In parole povere, si tratterebbe di un pacco batteria senza moduli, del tipo cell-to-pack, composto da celle con chimica Litio-Ferro-Fosfato che dovrebbe garantire massima autonomia ed efficienza. Vedremo dunque nei prossimi mesi quali altre novità emergeranno a proposito della futura auto elettrica di Apple e se davvero questa sarà presentata a settembre del prossimo anno.