Assegno ordinario di invalidità: chi può richiederlo?

L’assegno ordinario di invalidità è una prestazione previdenziale erogata, a domanda, ai lavoratori con riduzione della capacità lavorativa inferiore a un terzo che abbiano i requisiti contributi previsti.

Assegno ordinario di invalidità: chi può richiederlo?

L’assegno ordinario di invalidità è una misura previdenziale di cui possono fruire i lavoratori con una certa percentuale di invalidità. Viene concesso esclusivamente dietro presentazione di apposita domanda e può essere cumulato ai redditi da lavoro (entro determinati limiti).

Rispondiamo ad un lettore di Money.it che ci scrive:

“Buongiorno, ho sentito molto parlare di questo assegno ordinario dì invalidità, vorrei sapere sé rientro in questa categoria, ho un invalidità del 67% ,e sono un dipendente del settore privato, Grazie”

Assegno ordinario di invalidità

Come anticipato l’assegno ordinario di invalidità viene concesso ai lavoratori sia autonomi che dipendenti (con l’esclusione di quelli iscritti alla gestione dipendenti pubblici) che hanno una capacità lavorativa ridotta a meno di un terzo.

Si parla quindi, di invalidità certificata superiore al 66% (a partire dal 67%). Per poter richiedere l’assegno è necessario, però, soddisfare il requisito contributivo richiesto, ovvero almeno 5 anni di contributi maturati di cui almeno 3 anni versati nel quinquennio precedente alla presentazione della domanda.

Per poter fruire dell’assegno ordinario di invalidità non è richiesta la cessazione del lavoro. In ogni caso la validità del beneficio è di 3 anni, dopodiché sarà necessario presentare domanda di rinnovo. Al terzo rinnovo consecutivo, infine, la misura diventa confermata anche se l’INPS può procedere, in ogni caso, a chiedere una revisione periodica dei requisiti sanitari.

L’importo spettante, come avviene per le pensioni, è determinato sui contributi versati con sistema misto o contributivo (contributivo solo se il lavoratore ha iniziato a lavorare dopo il 31 dicembre 1995).

«Se hai dubbi e domande contattaci all’indirizzo email chiediloamoney@money.it»

Iscriviti alla newsletter

Money Stories