BTP pronti al recupero, i cinesi hanno iniziato gli acquisti?

Le ultime due sedute hanno visto un BTP tonico: merito del governo di Pechino? L’analisi tecnica del decennale conferma che potremmo essere molto vicini ad un rimbalzo

BTP pronti al recupero, i cinesi hanno iniziato gli acquisti?

Giornata positiva per il comparto governativo italiano. I mercati appaiono rassicurati dalle indiscrezioni secondo cui il Ministro delle finanze Giovanni Tria starebbe facendo pressioni sui partiti di maggioranza, M5S e Lega, per un accordo sulla legge di bilancio che preveda il mantenimento del deficit sotto il tetto imposto da Bruxelles del 2%. Il mercato accredita la possibilità che i capigruppo della Lega di Camera e Senato trovino un accordo fra oggi e domani, ma non solo.

Alla base dello storno dei rendimenti che vediamo oggi su tutta la curva del debito italiano potrebbe esservi lo zampino di un nuovo acquirente. La visita del Ministro Tria in Cina avvenuta la scorsa settimana potrebbe aver dato dei frutti, con i cinesi scesi in campo a sostegno della carta italiana. Il supporto della Cina come compratore forte di titoli italiani potrebbe tornare utile anche in un’ottica di lungo periodo, vista la progressiva ritirata della Banca centrale europea dal programma di Qe.

Oggi i rendimenti del decennale italiano scendono di oltre 6 punti base, il maggior calo nel comparto europeo. Dal punto di vista degli investitori l’aumento del prezzo contestuale si riflette anche sul mercato dei Future. Vediamone gli aspetti tecnici più rilevanti.

BTP Future: quadro tecnico in miglioramento, ma c’è test importante da affrontare


BTP Future, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

Il prezzo del Btp Future ha accelerato in maniera vistosa fra ieri e oggi. Graficamente le quotazioni hanno messo in piedi un interessante inizio di potenziale rimbalzo che ha consentito un primo approccio alla trendline discendente che collega i massimi del 4 maggio con quelli del 19 luglio scorso.

Come si denota dal grafico, tale linea costituisce la parte superiore di un’area di compressione triangolare. Il supporto fornito dalla linea di tendenza che collega i minimi dell’8 giugno con quelli del 15 agosto 2018, è riuscito ad arginare le perdite della scorsa ottava e potrebbe fornire il carburante necessario ai prezzi per produrre un allungo.


BTP Future, grafico settimanale. Fonte: Bloomberg

Prendendo in osservazione il grafico settimanale si nota come i corsi abbiano formato un pattern engulfing dalle implicazioni rialziste in un contesto di minimo a N. Tali segnali corroborano l’ipotesi di un rimbalzo, che potrebbe estendersi fino alle successive resistenze di area 129,50 euro. In queste zone passa la linea di tendenza di medio periodo che collega i minimi della settimana del 3 luglio 2015 a quelli della settimana del 17 marzo 2017.

Un ottimo segnale in questo senso si avrebbe con una chiusura odierna sopra 124,54 euro, che sul grafico giornaliero corrisponderebbe alla prima chiusura giornaliera sopra la linea di tendenza menzionata sopra.

Strategie operative su BTP Future


Elaborazione Ufficio studi Money.it

Da quanto emerso dall’analisi, si potrebbero privilegiare strategie di matrice rialzista che abbiano punto di entrata posto sopra i massimi odierni al momento a 124,55 euro. Per questo tipo di operatività lo stop loss andrebbe inserito sotto 120 euro e l’obiettivo principale a 129,10 euro. L’obiettivo finale si potrebbe individuare a 129,50 euro.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su analisi tecnica

Condividi questo post:

Commenti:

Prova gratis le nostre demo forex

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Potrebbero interessarti

Ufficio Studi Money.it -

Analisi forex: segnale long su Eur/Usd fa tornare la voglia di risalita

Analisi forex: segnale long su Eur/Usd fa tornare la voglia di risalita

Commenta

Condividi

Ufficio Studi Money.it -

Analisi tecnica: azioni Generali superano la resistenza a 15,24 euro, scatta il long

Analisi tecnica: azioni Generali superano la resistenza a 15,24 euro, scatta il long

Commenta

Condividi

Ufficio Studi Money.it -

Analisi Forex: NZD/USD, un rounding bottom chiama nuovi compratori

Analisi Forex: NZD/USD, un rounding bottom chiama nuovi compratori

Commenta

Condividi