Analisi azioni: Leonardo, nel mirino i recenti massimi?

Il titolo del settore militare e della difesa apre positivo a Piazza Affari, ma i tori dovranno difendere un livello dinamico per assicurarsi un nuovo spunto rialzista. Impostiamo la strategia operativa

Analisi azioni: Leonardo, nel mirino i recenti massimi?

Apertura positiva per Leonardo che al momento della scrittura si attesta a quota 10,26 euro. Dopo le ultime tre sedute ribassiste, che hanno portato i corsi al di sotto della trendline supportiva di medio termine, nella giornata di ieri si è assistito ad un parziale recupero che ha disegnato sul grafico una candela dalle implicazioni rialziste.


Leonardo, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

Grazie alla ripresa delle quotazioni odierna i corsi sono tornati in prossimità della trendline supportiva che collega i minimi segnati a 8 euro e a 9,62 euro, livello dinamico che le forze rialziste dovranno necessariamente oltrepassare per poter portare il titolo in prossimità dei massimi di periodo.

Per un operatività intraday qualsiasi segnale rialzista a ridosso di quest’area dinamica potrebbe offrire buone opportunità di acquisto. A tal proposito un altro livello al quale prestare attenzione per eventuali segnali long, questa volta di natura statica, potrebbe essere il livello a 10,15 euro lasciato in eredità dal minimo segnato il 28 settembre.

Inoltre, se il recente rialzo delle quotazioni dovesse essere confermato alla chiusura delle contrattazioni odierna i corsi potrebbero nuovamente a testare i top di periodo a quota 10,98 euro.

Un livello sensibile è il 50% del corpo della candela di venerdì scorso che, se superato, completerebbe inoltre un pattern Morning Star, notoriamente dalle implicazioni rialziste.

Fai trading ora con eToro Demo gratuita

Strategie operative su Leonardo


Elaborazione ufficio studi Money.it

Alla luce della struttura tecnica del titolo si privilegia un’operatività di tipo long alla rottura del massimo 10,42 euro, con stop loss fissato a 10,09 e primo target collocato nei pressi dei massimi a quota 10,98 euro. Un obiettivo più ambizioso potrebbe essere identificato a quota 11,43 euro, top che non si vedono dal mese di gennaio.

Iscriviti alla newsletter Analisi dei Mercati per ricevere le news su analisi tecnica

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.