Alibaba sfida rallentamento Cina: vendite e guadagni battono le attese

La multinazionale cinese ha pubblicato i conti relativi al primo trimestre 2019. Vendite e utili hanno superato le stime

Alibaba sfida rallentamento Cina: vendite e guadagni battono le attese

Alibaba Group Holding Ltd. ha pubblicato i conti relativi al primo trimestre 2019. Vendite e utili hanno superato le stime nonostante il rallentamento della Cina e le crescenti tensioni tra Washington e Pechino.

Alibaba: ricavi sopra le stime

I ricavi sono saliti a 93,5 miliardi di yuan (13,6 miliardi di dollari) nei tre mesi terminati a marzo, circa l’1,8% sopra le stime, mentre l’utile adjusted per azione a 8,57 yuan, superando le attese ferme a 6,5 yuan. Alibaba si aspetta che le vendite nell’anno in corso aumentino almeno del 33%, oltre 500 miliardi di yuan.

I ricavi di Alibaba sono aumentati del 51% a 376,8 miliardi di yuan nell’anno terminato a marzo, verso il fondo del suo intervallo di previsione di 375-383 miliardi di yuan. Il core business ha registrato un fatturato di 78,9 miliardi di yuan, con un balzo del 54%.

Business pubblicitario cresce del 31%

I ricavi di gestione dei clienti di Alibaba, che includono pubblicità e commissioni addebitate ai commercianti, sono cresciuti del 31%. Questo è un segno che il business pubblicitario basato sulla raccomandazione attira più mercanti da spendere, ha detto Zhu.

I ricavi del cloud unit di Alibaba sono saliti del 76% a 7,7 miliardi di yuan nel trimestre in quanto l’azienda diventa un pilastro o una crescita chiave, con oltre la metà del mercato in Cina.

Cloud business: prevista crescita del 46% all’anno fino al 2022

Il business del cloud potrebbe registrare una crescita del 46% all’anno fino al 2022, secondo le stime di Bernstein. In Asia, Gartner ha previsto che Alibaba lo scorso anno rappresentasse il 19,6% del mercato asiatico delle infrastrutture.
Ciò significa che la sua quota di mercato regionale è aumentata di quasi un terzo rispetto al 2017, mentre quella di Amazon è scesa leggermente all’11%.

Le vendite dall’unità di intrattenimento multimediale digitale sono aumentate dell’8% a 5,7 miliardi di yuan. Ant Financial, l’affiliato finanziario controllato dal Presidente di Alibaba Jack Ma, secondo Bloomberg ha generato un utile ante imposte di circa 1,38 miliardi di yuan nel trimestre.

«La nostra tecnologia cloud e dati e la straordinaria trazione del New Retail ci hanno permesso di trasformare continuamente il modo in cui le aziende operano in Cina e in altri mercati emergenti, contribuendo alla nostra crescita a lungo termine», ha dichiarato l’AD Daniel Zhang.

Alibaba sfida le tensioni tra Cina e Stati Uniti

«I risultati sono stati davvero positivi, soprattutto in considerazione del fatto che la macroeconomia non è stata eccezionale», ha affermato Steven Zhu, analista di Pacific Epoch a Shanghai. «È un grande segnale che il core e-commerce sta diventando sempre più forte».

Mentre gli Stati Uniti e la Cina continuano a discutere sul commercio, Alibaba sta accelerando la sua espansione e si aspetta che il mercato locale mostri segnali di apertura.

«Come parte dei negoziati commerciali, la Cina sta importando molto di più. Stiamo fluttuando nella direzione della marea, piuttosto che andare contro di essa», ha detto il Vicepresidente Joseph Tsai.

A Wall Street le azioni Alibaba si attestano a 175,35 dollari, in progresso dello 0,30%.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Wall Street

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.