Alfa Romeo ha iniziato la sua collaborazione con Sauber Motorsport nel 2018, dando il proprio nome al team di Hinwil un anno dopo. Nelle scorse ore entrambe le aziende hanno confermato la loro estensione per la prossima stagione, una 2021 in cui gli uomini di Fred Vasseur gareggeranno ancora una volta in Formula 1 sotto il nome di Alfa Romeo Racing.

Alfa Romeo e Sauber ancora insieme nel 2021 in Formula 1

Alfa Romeo, che ha abbandonato la classe regina del motorsport dopo il 1987, ha vinto i primi due titoli piloti della storia con l’italiano Giuseppe Farina nel 1950 e l’argentino Juan Manuel Fangio nel 1951. Attualmente è, come nel 2019, all’8 ° posto (su dieci) nella classifica dei costruttori.

Il team del Biscione, che quest’anno schiera il veterano finlandese Kimi Räikkönen, campione del mondo 2007, e l’italiano Antonio Giovinazzi, supportato dall’Alfa Romeo, deve ancora confermare se manterrà la stessa coppia di piloti nella prossima stagione.

Ovviamente soddisfatto dell’accordo il team principal di Alfa Romeo Racing Frederic Vasseur il quale ha dichiarato che lui e il suo staff sono onorati di questa partnership con lo storico marchio del Biscione e spera che l’accordo possa continuare anche oltre il 2021.

Anche Mike Manley è contento che la partnership tra Sauber e il Biscione continui

Anche il numero uno di Fiat Chrysler Automobiles, l’amministratore delegato Mike Manley si è detto contento della permanenza in Formula 1 di Alfa Romeo e del rinnovo per un’altra stagione con il team Sauber.

Manley ha detto che il mondo delle corse rappresenta qualcosa di essenziale per Alfa Romeo che con questa partnership tra l’altro sta giovando anche un know-how esclusivo nell’ambito dell’automobilismo sportivo di cui auto quali Giulia GTA e GTAm sono un chiaro esempio.

Infine segnaliamo anche che come parte dell’estensione della partnership, il team ha affermato che il rapporto Alfa Romeo con il Gruppo Sauber si estenderà oltre la pista, con Sauber Engineering coinvolta nella progettazione, sviluppo e produzione dei nuovi modelli.