Imposte sulla casa e sui patrimoni

Sezione della rubrica Fisco e Tasse dedicata ad approfondimenti, guide e news in materia di:

  • imposte sulla casa ovvero IMU, TASI e TARI;
  • bollo auto;
  • successioni e donazioni.
In questa sezione

Ultime notizie

Tassa sui conti correnti, esonero dal bollo sull’estratto conto delle carte dipendenti

Anna Maria D’Andrea

8 Ottobre 2020 - 16:25

Tassa sui conti correnti, esonero dal bollo sull'estratto conto delle carte dipendenti

Tassa sui conti correnti, niente imposta di bollo sull’estratto conto della carta rilasciata ai dipendenti e collegata ad una carta principale intesta all’azienda. L’Agenzia delle Entrate, con la risposta all’interpello n. 457 dell’8 ottobre 2020, conferma le agevolazioni ai sistemi innovativi di gestione dei movimenti di denaro tra lavoratori ed imprese.

IMU, stangata in arrivo? Triplica la tassa sui negozi sfitti

Anna Maria D’Andrea

6 Ottobre 2020 - 17:11

IMU, stangata in arrivo? Triplica la tassa sui negozi sfitti

IMU, aumento in vista per i negozi sfitti. Il disegno di legge sulla rigenerazione urbana incardinato in Senato triplica la tassa dovuta sui locali commerciali inutilizzati. La scelta spetterà al Comune.

Controlli IMU sulle seconde case: nel mirino le abitazioni turistiche

Rosaria Imparato

5 Ottobre 2020 - 13:37

Controlli IMU sulle seconde case: nel mirino le abitazioni turistiche

Controlli IMU sulle seconde case in seguito alla sentenza della Cassazione n. 20130/2020 che ha cambiato le carta in tavola per l’esenzione IMU ai coniugi residenti in due Comuni diversi: nel mirino ci sono le abitazioni turistiche al mare, in città e in montagna per scovare i casi di evasione.

Esenzione IMU addio per i coniugi residenti in Comuni diversi: scontro tra MEF e Cassazione

Rosaria Imparato

30 Settembre 2020 - 15:34

Esenzione IMU addio per i coniugi residenti in Comuni diversi: scontro tra MEF e Cassazione

Esenzione IMU addio per i coniugi residenti in Comuni diversi: la sentenza della Cassazione n. 20130 del 24 settembre si pone in contrasto con quanto finora sostenuto dal Ministero dell’Economia. Si apre quindi la possibilità di un recupero dell’IMU arretrata per le case turistiche o in città in cui il resto della famiglia ha la residenza.