Steve Jobs

Steve Jobs

Steve Jobs è stato un importante imprenditore e informatico statunitense. È considerato fra i primi pionieri dell’informatica assieme a Steve Wozniak, Bill Gates e Adriano Olivetti.

Noto per aver introdotto al grande pubblico il primo personal computer con il mouse e per prodotti di successo come Macintosh, iMac, iPod, iPhone e iPad è stato tra i primi a intuire la potenzialità del mouse e dell’interfaccia a icone.

È stato classificato da Fortune primo tra i 25 uomini d’affari più potenti del 2007.Cofondatore di Apple Inc. è stato amministratore delegato fino al 2011, quando si è dimesso per motivi di salute (un cancro a l Pancreas che lo ha poi portato alla morte nell’ottobre dello stesso anno).

Ha fondato anche la società NeXT Computer. È stato amministratore delegato di Pixar Animation Studios prima dell’acquisto da parte della Walt Disney Company.

Steve Jobs, ultimi articoli su Money.it

Dall’insuccesso al successo

Marta De Vivo

11 Novembre 2020 - 08:44

Dall'insuccesso al successo

Steve Jobs è stato licenziato dalla Apple, la sua stessa casa, per poi ritornare e portarla ai livelli stellari e al brand worldwide che è oggi. A Beethoven avevano detto che sarebbe stato un compositore fallito e ad Albert Einstein che non si sarebbe mai realizzato.

iPhone X sì o no? Ecco cosa direbbe Steve Jobs

Giulia Adonopoulos

8 Dicembre 2017 - 10:30

iPhone X sì o no? Ecco cosa direbbe Steve Jobs

Come avrebbe reagito Steve Jobs davanti al nuovo e rivoluzionario iPhone X? Se lo è chiesto un utente su Quora: ecco cosa hanno risposto i fan di Apple.

Perché c’è un iPhone in un quadro del 1800

Giulia Adonopoulos

16 Novembre 2017 - 13:23

Perché c'è un iPhone in un quadro del 1800

L’iPhone che appare in quadri del 1600 e del 1800 in realtà ha una spiegazione che va al di là dei viaggi nel tempo e delle visioni profetiche dei loro autori.

Un CEO su cinque è psicopatico, lo dice la ricerca

Luca Secondino

15 Settembre 2016 - 13:34

Un CEO su cinque è psicopatico, lo dice la ricerca

Uno studio ha scoperto che molti amministratori delegati hanno tendenze psicotiche, con una percentuale simile a quella dei detenuti. La ricerca spiega perché.