Impresa

L’impresa è l’attività economica organizzata professionalmente al fine della produzione, o dello scambio, di beni o servizi. L’impresa quindi è l’attività esercitata dall’imprenditore caratterizzata da uno scopo specifico e dalle modalità adottate per il suo raggiungimento.

Ci sono diverse tipologie di imprese:

  • individuale: quando il soggetto giuridico è una persona fisica e questa risponde con i propri beni per eventuali debiti. In questo caso con il fallimento dell’impresa c’è anche quello dell’imprenditore;
  • familiare: formata al 51% dal capofamiglia e al 49% dai familiari con parentela non superiore al 2° grado;
  • societaria: se l’attività d’impresa è esercitata da una persona giuridica. A sua volta questa può essere una società di persone (autonomia patrimoniale imperfetta, qualora il patrimonio dei soci non sia distinto da quello della società). In questo caso ci potrebbe essere una Società Semplice (S.S), Società in nome collettivo (S.n.c.), Società in accomandita semplice (S.a.s.). Poi ci sono le società di capitali, dove il patrimonio dei soci è distinto da quello della società. Queste possono assumere diverse forme, come la Società a responsabilità limitata (S.r.l), Società per azioni (S.p.a.) e Società in accomandita per azioni (S.a.p.a.).

Impresa, ultimi articoli su Money.it

Cos’è una Newco?

Pubblicato il 29 novembre 2020 alle 07:17

Nella cronaca economica ritroviamo spesso il termine Newco. Un prestito linguistico, questo, che richiama principalmente le ristrutturazioni aziendali e i progetti di start-up: ecco una breve guida sulle origini del termine e sulle sue implicazioni.

Contributo a fondo perduto decreti Ristori: beneficiari, come funziona e novità dall’Agenzia delle Entrate

Pubblicato il 25 novembre 2020 alle 12:55

Fondo perduto, di seguito la guida ai contributi dei decreti Ristori e Ristori bis: chi sono i beneficiari con i relativi codici ATECO e con quali importi, chi l’avrà in automatico e chi dovrà fare domanda, seguendo la procedura descritta dal provvedimento dell’Agenzia delle Entrate del 20 novembre, e novità sui controlli preventivi del Fisco.

Fiscalità di vantaggio per il Sud: il taglio del costo del lavoro confermato per il 2021

Pubblicato il 19 ottobre 2020 alle 16:50

Fiscalità di vantaggio per il Sud: dal 1° ottobre è in vigore il taglio del costo del lavoro, misura prevista dal decreto Agosto. La misura è stata prorogata per il 2021 dalla Legge di Bilancio. Le aziende che hanno sede nelle Regioni del Sud Italia pagano il 30% dei contributi in meno ai lavoratori già assunti o nuovi: ecco come funziona.

|