Wall Street: 3 titoli che sopravvivono al ribasso di oggi

Le crescenti tensioni sul fronte commerciale tra Usa e Cina hanno fatto capitolare i prezzi delle azioni a Wall Street. Per oggi, abbiamo selezionato tre titoli che stanno mettendo a segno dei forti rialzi nel pre-market: Pinterest, Cloudera e Newell Brands

Wall Street: 3 titoli che sopravvivono al ribasso di oggi

Seduta all’insegna dei ribassi per i principali futures sugli indici americani. A pesare sulle quotazioni sono state le dichiarazioni del Presidente Usa, Donald Trump, di ieri sera. L’inquilino della Casa Bianca ha infatti annunciato una nuova tornata di dazi al 10% su 300 miliardi di dollari di prodotti cinesi, che partiranno dal prossimo 1 settembre. Dal canto suo, oggi la Cina ha annunciato ritorsioni, preparando il terreno a nuove escalation.

Per oggi abbiamo selezionato tre titoli che durante il pre-borsa di Wall Street sono sotto i riflettori grazie ai loro rialzi, vediamo quali sono, dando anche uno sguardo alla situazione grafica:

  • Pinterest: la società ha pubblicato i risultati della trimestrale, i quali hanno fatto emergere una perdita per azione di 0,06 dollari per azione, meglio di quello che si aspettavano gli analisti, i quali vedevano un dato a 0,08 dollari. Positivi anche i dati sulle vendite a 261,2 milioni di dollari (previsioni 235,8 milioni di dollari). Nel pre-borsa di Wall Street, le azioni Pinterest si apprezzano del 15,72%. Graficamente, ieri i corsi hanno effettuato il pullback dalla trendline che unisce i top del 16 maggio a quelli del 18 giugno 2019. Con la positività di oggi, i prezzi potrebbero superare presto i top storici, al momento posti a 32,89 dollari.
  • Cloudera: le azioni si apprezzano del 14,96% durante il pre-borsa di Wall Street dopo che l’investitore Carl Icahn ha reso noto di avere una quota del 12,6% della società. Con i rialzi del pre-market, i prezzi hanno confermato la rottura della resistenza a 6 dollari e potrebbero essere in grado di recuperare il profondo gap down del 6 giugno scorso. Anche se le quotazioni sono inserite in un forte downtrend, eventuali rialzi avrebbero spazio fino a 10,81 dollari, dove transita la media mobile semplice a 200 giorni.
  • Newell Brands: l’azienda ha reso noti i conti del secondo trimestre 2019, che hanno battuto le attese degli analisti con un utile per azione a 0,45 dollari e vendite a 2,117 miliardi di dollari. Oltre a questo, la società ha alzato le sue previsioni per l’intero 2019. Le azioni Newell Brands volano nel pre-borsa, con un guadagno di oltre 7 punti percentuali. Dal punto di vista grafico, i prezzi sono inseriti in un intenso downtrend che potrebbe prendere una pausa nelle prossime sessioni. Nel caso di ritorni sopra l’area dei 15 dollari, le quotazioni avrebbero la possibilità di spingersi verso i 17,31 dollari, dove transitano la SMA 200 e la linea di tendenza che unisce i minimi del 29 ottobre 2018 a quelli del 28 febbraio 2019.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.