USD Coin: cos’è e come funziona

Redazione Tecnologia

22/06/2022

22/06/2022 - 11:55

condividi

Si tratta di una stablecoin ancorata al dollaro statunitense, caratteristica che la rende meno soggetta a oscillazioni rispetto alle criptovalute più tradizionali (come il Bitcoin)

USD Coin: cos'è e come funziona

USD Coin (USDC) è una stablecoin, ossia una “moneta” digitale ancorata a un’attività di riserva stabile. Il suo valore è legato a quello del dollaro statunitense e quindi tende a subire delle oscillazioni minori rispetto alle stablecoin tradizionali presenti sul mercato (come Bitcoin).

USDC è nata grazie a una collaborazione tra Circle e Coinbase ed è in circolazione dal 26 settembre 2018. Può essere considerata una valida alternativa ad altre stablecoin ancorate al dollaro, come Tether (USDT) e TrueUSD (TUSD).

I token USD Coin possono essere riconvertiti in dollari in qualsiasi momento, rendendone l’utilizzo piuttosto comodo. L’emissione e il riscatto della moneta è garantito dallo smart contract ERC-20.

Come funziona USD Coin

Come garantito da Circle, ogni token USDC è supportato da un singolo dollaro. La valuta viene convertita nella moneta digitale tramite un processo chiamato “tokenizzazione”, che si svolge in tre fasi. Nella prima, l’utente invia i dollari che vuole “trasformare” in token all’emittente. Quest’ultimo usa lo smart contract per creare un importo equivalente di USDC. Infine, l’utente riceve i token coniati, mentre i dollari inviati vengono tenuti in riserva. È possibile accedere al processo inverso in qualsiasi momento. In questo caso, l’utente fornisce i token all’emittente e riceve l’importo equivalente in dollari, sottratto di tutte le commissioni sostenute.

Alcune persone potrebbero percepire USD Coin come più sicuro rispetto a Tether, in quanto i suoi creatori sono tenuti a fornire piena trasparenza e a collaborare con una serie di istituti finanziari per garantire che le riserve della valuta fiat equivalente restino piene. Inoltre, tutti gli emittenti di USDC devono fornire dei regolari aggiornamenti sulle loro disponibilità in dollari.

Essendo un token basato sulla blockchain Ethereum, USD Coin può essere conservato in tutti i portafogli (o wallet) compatibili con Ethereum. Tra questi vale la pena citare quello di Coinbase, incluso nell’app dell’omonimo exchange di criptovalute.

Come acquistare USD Coin su Coinbase

Tra le varie piattaforme sulle quali è possibile acquistare USD Coin, una delle più famose è Coinbase. L’exchange consente a venditori e consumatori di effettuare transazioni con le criptovalute ed è apprezzato per le tutele che mette a disposizione degli utenti.

Prima di poter acquistare USD Coin su Coinbase è però necessario registrarsi, tenendo presente che per farlo è necessario avere a disposizione un documento d’identità valido, la cui verifica potrebbe non essere immediata. Inoltre, il sito potrebbe anche chiedere una prova dell’indirizzo postale. In un secondo momento è anche necessario impostare un metodo di pagamento, scegliendo tra conto corrente, carta di debito o bonifico. A questo punto è possibile iniziare fare trading, scrivendo USD Coin nell’apposita barra di ricerca.

Una volta aperta la schermata di acquisto dedicata alla stablecoin bisogna inserire l’importo che si desidera spendere nella propria valuta locale (l’euro nel caso dell’Italia). L’applicazione di Coinbase converte in maniera automatica la cifra inserita in USD Coin. Una volta completato questo passaggio si può premere l’opzione “anteprima acquisto” per visualizzare il riepilogo della transazione. Se tutto è corretto, basta dare un’ultima conferma per completare l’operazione e ricevere i token richiesti, che vengono salvati nel portafoglio dell’exchange.

Argomenti

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.