Tutti pazzi per Netflix: la trimestrale è da urlo

Trimestrale Netflix: tutti i dati che hanno permesso al titolo di decollare nell’after hours

Tutti pazzi per Netflix: la trimestrale è da urlo

La terza trimestrale di Netflix è stata finalmente resa nota.

I dati portati a casa dalla quotata hanno permesso al titolo di registrare progressioni stupefacenti nel mercato after hours.

Più nello specifico le azioni Netflix hanno messo a segno balzi di quasi 10 punti percentuali dopo la trimestrale. I conti del 3° trimestre 2019 hanno entusiasmato gli investitori, partendo dai ricavi fino ad arrivare agli utili.

LEGGI ANCHE: Se solo avessi investito su Netflix nel 2007...

Trimestrale Netflix: tutti i dati

Nel terzo trimestre del 2019 la quotata di Wall Street ha portato a casa 5,25 miliardi di dollari di ricavi. Il dato ha messo a segno un imponente +31,1% rispetto ai “soli” 4 miliardi del pari periodo 2018.

L’utile trimestrale di Netflix è balzato da 403 a 665 milioni di dollari su base annua. L’EPS dunque è passato da 0,89 a 1,47 dollari per azione. In questo caso le previsioni degli analisti avevano parlato di un utile per azione di 1,03 dollari.

Dalla trimestrale di Netflix è emerso anche il crescente appeal della società: 6,77 milioni di nuovi utenti hanno scelto di aderire alla piattaforma nel periodo considerato. In questo caso il dato si è confrontato sia con i 7 milioni stimati dal management, sia con i 6,7 milioni del consensus.

Il management non si è limitato soltanto a mettere in luce i dati di periodo ma ha altresì fornito qualche indicazione sulla quarta trimestrale di Netflix: negli ultimi tre mesi dell’anno la quotata metterà a segno probabilmente un EPS di 51 centesimi, ricavi pari a 5,44 miliardi e 7,6 milioni di nuovi utenti.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Netflix

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.