Tredicesima dipendenti pubblici 2018: quando viene pagata

Quest’anno la tredicesima dei dipendenti pubblici verrà pagata (per tutti) venerdì 14 dicembre, insieme al cedolino stipendiale.

Tredicesima dipendenti pubblici 2018: quando viene pagata

Dicembre è un mese particolarmente atteso dai lavoratori dipendenti visto il pagamento della tredicesima mensilità. C’è però da fare una differenza tra i lavoratori impiegati nel settore privato e gli statali: mentre per i primi è il CCNL di riferimento ad indicare la data entro la quale il datore di lavoro deve corrispondere la tredicesima, per gli statali è la legge a stabilirlo.

Nel dettaglio, la data in cui viene pagata la tredicesima dei dipendenti pubblici è indicata nell’allegato 1 del decreto legge 350/2001, recante “Disposizioni urgenti in vista dell’introduzione dell’euro, in materia di tassazione dei redditi di natura finanziaria, di emersione di attivita’ detenute all’estero, di cartolarizzazione e di altre operazioni finanziarie”.

Qui sono indicate anche le date in cui gli statali prendono lo stipendio mensile: il 22° giorno del mese per gli insegnanti delle scuole materne ed elementari, il 23° per il personale amministrativo delle direzioni provinciali del Tesoro (con ruoli di spesa fissa) e per il restante personale del pubblico impiego. Qualora questi giorni coincidessero con un festivo o comunque con un giorno non lavorativo, il pagamento dello stipendio dovrebbe avvenire nel primo giorno utile precedente.

Queste date si applicano per 11 mensilità su 12; nel mese di dicembre, infatti, valgono delle regole differenti proprio per il pagamento della tredicesima mensilità.

Come indicato da NoiPA nell’area FAQ del sito ufficiale, infatti, tredicesima e cedolino stipendiale vengono pagati insieme. Questo, come vedremo di seguito, comporta un anticipo della data di emissione dello stipendio rispetto ai mesi scorsi, quando per l’accredito su conto corrente bancario e postale i dipendenti pubblici hanno dovuto attendere fino al 23° del mese.

Tredicesima dipendenti pubblici: quando viene pagata

Nell’area di NoiPa dedicata alle FAQ (Frequently Asked Questions) viene chiarito che per il personale statale in servizio la tredicesima viene pagata con l’emissione dell’ultimo cedolino di stipendio dell’anno.

Per ricevere la tredicesima, quindi, bisogna aspettare il cedolino dello stipendio di dicembre, ma non temete perché il pagamento in questo caso verrà anticipato rispetto ai mesi scorsi.

Solitamente infatti lo stipendio dei dipendenti pubblici viene pagato verso il 23 del mese, ma a dicembre la data viene anticipata per permettere ai dipendenti pubblici di ricevere la retribuzione spettante prima delle feste di Natale.

Nel dettaglio la tredicesima per i dipendenti pubblici viene accreditata nelle seguenti date (allegato 1 del decreto legge 350/2001):

  • insegnanti delle scuole materne ed elementari: giorno 14 dicembre per stipendio relativo allo stesso mese e tredicesima mensilità;
  • personale amministrato dalle direzioni provinciali del Tesoro con ruoli di spesa fissa: giorno 15 dicembre per stipendio relativo allo stesso mese e tredicesima mensilità;
  • personale insegnante supplente temporaneo: giorno 16 dicembre per stipendio relativo allo stesso mese e tredicesima mensilità;
  • restante personale statale: giorno 16 dicembre per stipendio relativo allo stesso mese e tredicesima mensilità.

Come anticipato, però, qualora i giorni suddetti coincidano con un giorno festivo e non lavorativo la data del pagamento dello stipendio e - in questo caso - della tredicesima viene anticipato al primo giorno lavorativo precedente.

Nel 2018, ad esempio, il 15 e il 16 cadono rispettivamente di sabato e di domenica; ecco per quale motivo il pagamento della tredicesima mensilità sarà per tutti i dipendenti pubblici in programma venerdì 14 dicembre.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories