Tessera del tifoso: costi, tempi e procedure per la stagione calcistica 2017-2018

A cosa serve la tessera del tifoso? Quando è obbligatoria? Ecco tutto quello che vi serve sapere prima dell’inizio della stagione calcistica 2017-2018.

Tessera del tifoso: costi, tempi e procedure per la stagione calcistica 2017-2018

La tessera del tifoso è quello strumento introdotto a partire dal campionato 2010-2011 con il quale si cerca di contrastare la violenza negli stadi. Uno strumento con il quale le Società sportive sperano di rendere più trasparente il rapporto con i tifosi, e nelle stesso tempo di garantire una maggiore sicurezza negli stadi.

È obbligatorio fare la tessera del tifoso? Obbligatorio no, ma è consigliato. La tessera del tifoso infatti è l’unico documento che consente l’accesso ad uno stadio di calcio anche nelle partite soggette a restrizione per determinati motivi di sicurezza.

Non sempre quindi la tessera del tifoso è obbligatoria, ma solo quando l’Osservatorio Nazionale per la Manifestazioni Sportive stabilisce delle particolari restrizioni per una partita.

Quindi, se non volete correre il rischio di non poter assistere ad una partita della vostra squadra del cuore vi consigliamo di non perdere altro tempo e richiedere la tessera del tifoso. Il costo per farla, infatti, non è elevato quindi il documento necessario è adatto a tutte le “tasche”.

Se vi abbiamo convinto ma ancora non sapete come fare la tessera del tifoso qui trovate tutte le informazioni che vi servono: requisiti, costi, tempistiche e procedure per la stagione calcistica 2017-2018.

Cos’è la tessera del tifoso?

La tessera del tifoso è quel documento richiesto per l’acquisto dei biglietti per le partite soggette a restrizioni. Si tratta di una tessera simile ad una carta di credito dove nella quale sono indicati i dati personali del titolare - leggibili tramite un microchip - e la sua foto.

Oltre a permettere di andare allo stadio per qualsiasi partita di professionisti (Serie A, Serie B, e la nuova Serie C) la tessera del tifoso dà la possibilità di accedere allo stadio tramite dei varchi preferenziali e di conseguenza si risparmia sulla fila.

Senza dimenticare che anche l’acquisto dei biglietti è più veloce.

Come vi abbiamo anticipato è l’Osservatorio Nazionale per la Manifestazioni Sportive a decidere quando è obbligatoria la tessera del tifoso. Quello che non vi abbiamo detto è che questa è obbligatoria anche per chi segue una partita in trasferta: le società, infatti, hanno l’obbligo di vendere i biglietti riservati al settore ospiti dello stadio solo a chi è in possesso della tessera.

Ecco perché consigliamo di farla, poiché il costo è talmente minimo che privarsi della possibilità di seguire la propria squadra del cuore in trasferta per questo motivo ci sembra piuttosto insensato.

Chi può fare la tessera del tifoso?

La tessera del tifoso può essere rilasciata a tutti i tifosi che ne facciano richiesta, indipendentemente dalla Società Sportiva alla quale si rivolgono.

La tessera non viene rilasciata solamente in due casi, cioè quando il tifoso che ne fa richiesta è:

  • sottoposto al DASPO;
  • è stato condannato, anche in primo grado, per i cosiddetti reati da stadio.

Se il tifoso viene assolto nei successivi gradi di giudizio potrà fare normalmente richiesta per la tessera del tifoso e lo stesso vale in casi di revisione del provvedimento del DASPO.

Qualora uno degli eventi suddetti si dovesse verificare dopo il rilascio del documento, la tessera del tifoso verrebbe invalidata. Sarà possibile farne nuovamente richiesta dopo il decadimento dei motivi ostativi.

Come fare la tessera del tifoso

Fare la tessera del tifoso è molto semplice e veloce. Come prima cosa è bene specificare che c’è un solo tipo di tessera del tifoso; ogni Società Sportiva ha la possibilità di personalizzare la card come vuole, ma le regole che vi abbiamo appena descritto sono valide per tutte.

Per questo motivo potete scegliere indipendentemente a quale società di calcio rivolgervi per la richiesta di questo documento.

Molti tifosi preferiscono farne domanda alla loro squadra del cuore così da avere una tessera personalizzata con i colori del club, ma non c’è nessun obbligo. Al momento del rilascio della tessera, infatti, non vi verrà chiesto per quale squadra tifate.

Dopo aver scelto a chi rivolgervi la procedura per fare la richiesta è standard. Ecco nel dettaglio come si svolge l’iter di rilascio:

  • compilare e sottoscrivere i moduli indicando i propri dati personali e allegando una fototessera;
  • sottoscrivere il documento con il quale ci si impegna a rispettare le regole del codice etico;
  • sottoscrivere l’espressa accettazione del diritto delle Società Sportive di invalidare il documento in caso di violazione delle regole del codice etico e quelle per l’uso degli impianti sportivi.

Dove fare la tessera del tifoso: tempi e costi

A chi rivolgersi per fare la tessera del tifoso? Una delle tessere del tifoso più richieste è quella nazionale, la “VivoAzzurro” che si può richiedere direttamente dal sito di TicketOne.

Altrimenti potete farne richiesta alla vostro squadra del cuore, seguendo le procedure indicate sul loro sito web. Di seguito trovate un elenco dei club più famosi che rilasciano una tessera del tifoso personalizzata; cliccate su quello che preferite per essere reindirizzati sul loro sito ufficiale.

I tempi per il rilascio, così come il prezzo, della tessera del tifoso variano a seconda della società di calcio alla quale vi rivolgete. Per quanto riguarda le tempistiche per chi fa la richiesta online ci potrebbero volere dai 7 ai 30 giorni; più immediato invece il rilascio per chi si rivolge presso un centro autorizzato.

Il costo invece varia dai 10€ ai 20€ e anche in questo caso dipende da chi si occupa del rilascio.

Iscriviti alla newsletter "Lavoro" per ricevere le news su Tessera del tifoso

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.