Tesla: Elon Musk lascia la presidenza

Ufficiale: Elon Musk si dimette dal ruolo di presidente di Tesla ma lotta per rimanere nella società. È arrivato il patteggiamento con la SEC

Tesla: Elon Musk lascia la presidenza

Elon Musk non è più il presidente di Tesla.

Tutto ha avuto inizio la scorsa settimana, quando la SEC ha avviato un’indagine contro il padre dell’innovativa società automobilistica accusandolo di frode.

Un duro colpo per le stesse azioni Tesla che hanno registrato perdite a doppia cifra percentuale. I commenti di un deluso Elon Musk, però, non sono risultati sufficienti a gettare acqua sul fuoco delle indagini e nella giornata di sabato è arrivato il temuto patteggiamento con il quale l’uomo è stato costretto a salutare il suo ruolo di presidente di Tesla - un addio che diverrà effettivo entro 45 giorni.

Il tweet su Tesla costato ad Elon Musk la presidenza

Al centro della questione l’ormai famoso tweet pubblicato lo scorso 7 agosto, con il quale Musk ha comunicato la sua intenzione di procedere al delisting di Tesla da Wall Street. Qualche giorno dopo, però, è arrivata la smentita dell’uomo che ha fatto marcia indietro ribadendo la presenza del titolo sulla Borsa USA.

I repentini movimenti di prezzo osservati sulle azioni Tesla hanno fatto scattare l’allarme dei regolatori e a poco più di un mese dal tweet incriminato la SEC ha dato il via alle indagini per frode.

Cosa prevede il patteggiamento

Stando ai dettagli del patteggiamento, Elon Musk e i suoi dovranno innanzitutto ottemperare al pagamento di una multa da 40 milioni di dollari. Metà sarà a carico del miliardario sudafricano, mentre l’altra metà spetterà alla società.

L’uomo, tuttavia, dovrà ora rinunciare per ben 3 anni al proprio ruolo di presidente di Tesla e abbandonare la sua poltrona senza però dover dire addio alla sua azienda. In virtù di quanto sancito dal patteggiamento, infatti, Elon Musk potrà continuare a svolgere il ruolo di CEO.

Tesla nominerà in consiglio due nuovi amministratori indipendenti e istituirà un comitato di sorveglianza sulle comunicazioni dell’uomo.

Secondo quanto riportato da un portavoce dell’azienda, che si è al momento rifiutata di rilasciare commenti, Elon Musk lascerà il ruolo di presidente ma rimarrà comunque membro del Cda. Il patteggiamento fra Tesla e la SEC dovrà ora essere definitivamente approvato da un tribunale.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Elon Musk

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.