Unicredit: azioni in caduta libera, cosa monitorare?

Dopo il recente sell-off che ha mandato KO le banche italiane, su Unicredit potrebbe essere stato raggiunto un livello capace di catalizzare degli acquisti. Con la dovuta prudenza, si potrebbe attendere un pattern di inversione per valutare strategie con i Certificati StayUP di SocGen

Unicredit: azioni in caduta libera, cosa monitorare?

Le difficoltà del comparto bancario italiano si riflettono anche su Unicredit, che dai massimi raggiunti lo scorso 18 febbraio, a 14,442 euro, ha perso poco più del 32%.


Unicredit, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

La violenza della discesa ha portato le quotazioni a rompere diversi supporti molto importanti, come la linea di tendenza che unisce i minimi del 13 agosto e dell’8 ottobre 2019, il livello orizzontale a 11,798 euro o la media mobile semplice a 200 giorni.

I venditori, che oggi potrebbero mettere a segno la settima seduta con chiusura negativa di fila, potrebbero aver raggiunto l’ultimo livello di concentrazione di domanda prima di un nuovo test dei minimi del 2019, a 9,07 euro.

A 9,791 euro transita infatti il sostegno statico ereditato dai lows del 29 maggio 2019 che, unito a una situazione di eccesso di pressione ribassista (messa in luce dall’ipervenduto dell’RSI a 14 periodi), potrebbe far respirare le quotazioni.

La situazione si presenta comunque di difficile interpretazione: se da un lato è tardi per un’operatività short, è anche vero che un long senza un segnale di forza appare prematuro. A tal proposito, un’eventuale modello di reversal (Hammer o Engulfing bullish, ad esempio) potrebbero ridare un po’ di forza ai prezzi.

Strategie operative con i Certificati StayUP

Per cercare rendimenti interessanti, si potrebbero valutare strategie operative long con il Certificato StayUP di SocGen con ISIN LU2024212883 solo in caso di un modello grafico di inversione rialzista in area 9,791 euro.

Il Certificato presenta una Barriera Inferiore a 8,50 euro, ma per tutelare parte del capitale si potrebbe identificare uno stop loss a 8,90 euro. L’obiettivo per questa operatività è localizzabile 10,94 euro. Se si decidesse di incrementare il rischio mantenendo il prodotto a scadenza (fissata per il prossimo 19 giugno), la massima redditività potenziale sarebbe del 125,73%.

RESPONSABILITÀ

Il presente articolo è redatto in completa autonomia dalla redazione di Money.it ed è finalizzato a offrire spunti meramente informativi e di carattere operativo. Money.it ha stipulato un accordo con Societe Generale tale per cui, a fronte del pagamento di un corrispettivo, Money.it si è impegnato a selezionare in completa autonomia e a menzionare uno o più prodotti facenti parte della gamma di prodotti di Societe Generale negoziati su Borsa Italiana o EuroTLX e legati al sottostante di volta in volta oggetto dell’analisi contenuta nel presente articolo. Il presente articolo non costituisce sollecitazione, offerta, consulenza o raccomandazione all’investimento e, pertanto, qualsiasi decisione di investimento e il relativo rischio rimangono a carico dell'investitore. Societe Generale non si assume alcuna responsabilità per l'eventuale utilizzo che il lettore potrà fare dei contenuti dell’articolo. Disponibilità del KID e della documentazione d’offerta: l’ultima versione del Documento contenente le Informazioni Chiave (KID) e la documentazione d’offerta del prodotto descritto nel presente articolo potranno essere visualizzati e scaricati rispettivamente dal sito http://kid.sgmarkets.com e http://prodotti.societegenerale.it nonché disponibili gratuitamente su richiesta presso Societe Generale, via Olona 2 Milano.

Iscriviti alla newsletter

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.