IG: 45 anni d’esperienza al servizio del cliente

Dopo 45 anni di attività nel mondo del trading online, il 2019 per IG è un anno di svolta fondamentale. Ripercorriamo insieme le tappe più significative nella storia del gruppo britannico

IG: 45 anni d'esperienza al servizio del cliente

IG è da sempre tra i broker più importanti a livello globale, leader di mercato nel settore del trading online e degli investimenti. Fondato a Londra da Stuart Wheeler nel 1974, il gruppo IG (acronimo di Investors Gold Index) è quotato sul listino della Borsa di Londra, il London Stock Exchange, dal 2000.

Dopo tre anni dalla prima quotazione, il 7 novembre del 2003, IG Group è stato delistato dal fondo di private equity CVC Capital Partners che rilevò le partecipazioni del fondatore e di altri azionisti della prima ora. Dopo questa breve parentesi nel 2005 IG torna alla Borsa di Londra, all’interno dell’indice FTSE250 e ad oggi vanta una capitalizzazione di circa 2 miliardi di sterline.

IG nel mondo

Oggi IG vanta una presenza globale in 15 paesi con uffici dislocati fra Europa, Asia, Africa e Stati Uniti. A differenza dei principali operatori del settore trading online, IG è autorizzata ad esercitare i servizi di brokeraggio su tutto il territorio della comunità europea dall’autorità britannica di vigilanza finanziaria dei mercati, la Financial Conduct Authority britannica (FCA), e dalla BaFin di Francoforte.

I riconoscimenti. Secondo i dati ufficiali contenuti nel Published Financial Statements dell’Investment Trends del Regno Unito aggiornato a luglio 2019, IG è il broker numero uno al mondo per quanto riguarda i ricavi da CFD (Forex escluso). Questo risultato è stato ottenuto grazie a più di 185 mila clienti attivi che eseguono in media circa 7,3 milioni di operazioni al mese in tutto il mondo.

IG è stata premiata nel 2014 con il prestigioso riconoscimento Shares Awards in quanto miglior broker CFD e nel 2013 con lo Uk Forex Awards come miglior piattaforma per il trading Forex.

Dal 2006 IG è presente anche in Italia, dove per rispondere alle esigenze dei suoi clienti ha aperto una sede a Milano e viene regolamentata dalla Consob.

IG in Italia

IG è stato il primo broker ad offrire i CFD (Contratti per differenza) in Italia. Sbarcato nel Belpaese nel 2006, il broker anglosassone ha consolidato il suo posizionamento riscontrando fin da subito un vasto consenso nella comunità di trader e investitori della penisola.

Il 2019 per IG è un anno di svolta fondamentale. Il broker ha infatti deciso di percorrere una strada nuova per venire incontro alle esigenze di un pubblico sempre più vasto e quindi eterogeneo. Ad aprile IG lancia per la prima volta le Barrier Option, strumenti finanziari derivati che rappresentano il preludio al lancio dei primi Turbo Certificates quotati su un circuito regolamentato, lo Spectrum MTF.

Iscriviti alla newsletter Forex Brokers

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.