Spread Btp-Bund sale: tensione sui titoli di Stato dopo procedura Ue

La procedura d’infrazione ha fatto decollare lo spread Btp-Bund: è scoppiato il caos sul mercato dei titoli di Stato

Spread Btp-Bund sale: tensione sui titoli di Stato dopo procedura Ue

Come era ovvio che fosse, lo spread Btp-Bund ha profondamente risentito delle ultime decisioni della Commissione Ue relative all’apertura di una procedura d’infrazione contro l’Italia.

La mossa era stata già ampiamente anticipata dal mercato, che comunque non ha mancato di reagire, soprattutto sul fronte titoli di Stato. Qui le cose hanno iniziato a muoversi improvvisamente: il rendimento del decennale ha ingranato la marcia guadagnando immediatamente 10 punti base.

Di conseguenza, lo spread Btp-Bund non ha potuto fare a meno di decollare mettendo nuovamente in guardia sui timori degli investitori.


L’andamento del differenziale nelle ultime, concitate ore

Spread Btp-Bund avanza: la procedura pesa sui titoli di Stato

“L’Italia sta violando le regole di bilancio dell’Unione a causa del suo alto debito pubblico.”

Con queste parole i commissari hanno posto le basi per la temuta procedura d’infrazione.

Nonostante questa decisione fosse stata già data per scontata, il rendimento del decennale nostrano ha immediatamente intrapreso la via del rialzo e, dal 2,5% di inizio giornata, è balzato verso il 2,6% grazie a progressioni superiori ai 4 punti percentuali.

Il dato del titolo italiano si è mal confrontato con il -0,22% del rendimento del tedesco di pari scadenza. La differenza tra i due ha imposto alla misura di tornare abilmente sopra i 280.

Al momento in cui si scrive, lo spread Btp-Bund sta reagendo alla procedura d’infrazione con un rialzo del 3,96% su quota 281 punti base.

Iscriviti alla newsletter Risparmio e Investimenti per ricevere le news su Spread Italia

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.