Settore aereo a picco: perdite fino a 113 miliardi di dollari

Marco Ciotola

05/03/2020

26/08/2021 - 16:39

condividi

Il coronavirus affossa il settore aereo, per perdite che potrebbero arrivare fino a 113 miliardi di dollari. Italia tra i Paesi più penalizzati

Settore aereo letteralmente affossato dal coronavirus. È quanto emerge dal rapporto targato Iata - International Air Transport Association - e pubblicato da poche ore, che stima perdite fino a 113 miliardi di dollari per il comparto a livello globale.

L’organizzazione ha corredato i dati da un commento che inquadra una “svolta degli eventi a seguito del COVID-19 senza precedenti”, chiarendo che non ci sono certezze sull’evoluzione del virus e quindi al momento il danno economico può oscillare in maniera considerevole.

Più nel dettaglio, la perdita di ricavi va dai 63 ai 113 miliardi di dollari, numeri che in ogni caso consentono una valutazione certa alla Iata: “è una crisi”.

Riviste quindi le stime di fine febbraio che parlavano di un calo dei ricavi di 29,3 miliardi di dollari.

Settore aereo a picco: perdite fino a 113 miliardi di dollari

Pesa parecchio il calo delle compagnie sul fronte mercati finanziari: i titoli delle compagnie aeree hanno perso circa 21 punti percentuali in più rispetto all’emergenza SARS del 2003.

L’organizzazione internazionale ha quindi prodotto due diverse stime, che dipingono da una parte lo scenario peggiore e dall’altra quello migliore.

Il primo tiene conto dei mercati con oltre 100 casi di coronavirus confermati, e prefigura per l’Italia la crisi peggiore -24%, per un calo persino più imponente della Cina (-23%). In questo scenario la perdita corrisponderebbe a circa 63 miliardi di dollari.

Il secondo scenario prende invece in esame tutti i mercati con 10 o più casi confermati, allargando così inevitabilmente il panorama di crisi e aarrivando a prefigurare perdite stimate in circa 113 miliardi di dollari, equiparabili al crollo del settore aereo innescato dalla crisi finanziaria globale.

Nel complesso, il traffico aereo assisterà a un vero e proprio stallo probabilmente per tutto il 2020, per una massiccia riduzione dei voli, forse senza precedenti storici.

Argomenti

# Italia
# Aereo

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Selezionati per te