Semestrale UnipolSAI: crescono utile e raccolta

Indicatori prevalentemente positivi quelli fatti registrare dalla prima semestrale dell’anno di UnipolSAI. Sale del 7% la raccolta del ramo Vita

Semestrale UnipolSAI: crescono utile e raccolta

Semestrale dai conti in crescita quella di UnipolSAI, che registra utili in miglioramento e una raccolta spinta in alto soprattutto grazie al ramo Vita.

La compagnia assicurativa bolognese ha quindi confermato, per le mensilità che vanno da gennaio a giugno, il trend mostrato nella prima trimestrale, quando aveva fatto registrare un utile di 474 milioni di euro rispetto ai 147 milioni dell’anno precedente.

Conti UnipolSAI: indicatori positivi dalla prima semestrale del 2018

Nella prima metà dell’anno l’utile netto si è attestato a quota 647 milioni di euro, una crescita notevole se si confronta la cifra con i 282 milioni di euro del 2017. Da sottolineare che solo la cessione della partecipazione in Popolare Vita ha portato nelle casse societarie 309 milioni di euro.

Crescita meno sostenuta per i ricavi, che segnano 6,77 miliardi di euro rispetto ai 6,74 miliardi di euro dell’anno passato.

Patrimonio netto che ha segnato 5,63 miliardi di euro, in flessione rispetto ai 6,19 miliardi della scorsa rilevazione semestrale.

Molto bene la raccolta diretta assicurativa, a 5,63 miliardi di euro rispetto ai 5,6 miliardi precedenti e in linea con i piani societari. Nel ramo Vita ha assistito ad un’accelerata del 7%, nei Danni invece i 3,9 miliardi di euro indicati vogliono dire un -0,6%.

L’indice di solvibilità individuale segna un 252% del capitale richiesto contro il 263% registrato nei secondi sei mesi del 2017. Sul dato pesa l’allargamento dello spread sui titoli governativi italiani.

In scia dei dati, il titolo guadagna il 2,7% a quota 1,92 euro circa. Il tutto a fronte delle perdite medie registrate nell’ultimo mese (-5,28%) e negli ultimi sei mesi (-6,13%).

Altra giornata piena sul fronte conti quella di oggi, con la stessa Unipol banca che ha pubblicato i suoi dati semestrali segnando un importante ritorno all’utile e Creval che ha mostrato anch’esso un ritorno dell’utile, unita la conferma di tutti i target annuali; anche se la questione azzeramento CdA chiesta da Dumont sembra rimandata al prossimo autunno.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Unipolsai

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.