Scuole chiuse per le elezioni 2020: è ufficiale, ecco per quanti giorni

Le elezioni amministrative e regionali di settembre si terranno a scuola: non esistono alternative valide. Pochi giorni dopo l’inizio dell’anno scolastico nuova chiusura forzata.

Scuole chiuse per le elezioni 2020: è ufficiale, ecco per quanti giorni

Le elezioni amministrative in programma a settembre si terranno a scuola, come negli anni passati.

È ormai certo che, nonostante si stesse pensando ad un’alternativa, saranno ancora gli edifici scolastici ad ospitare le operazioni di voto. Non una buona notizia per le scuole, visto che già pochi giorni dopo l’inizio dell’anno scolastico saranno costrette nuovamente a chiudere per dare spazio alle lezioni.

Per questo motivo si stava valutando la possibilità eccezionale di organizzare le elezioni in sedi istituzionali alternative, come ad esempio presso gli uffici di Poste Italiane; una proposta che non ha ottenuto il via libera da parte del Viminale e per questo motivo le elezioni amministrative in programma appena qualche giorno dopo dall’inizio dell’anno scolastico si terranno ancora una volta nelle scuole.

Le scuole resteranno chiuse per qualche giorno e così come successo negli anni scorsi anche le lezioni dovrebbero essere sospese. Nonostante ormai da tempo si utilizzi la didattica a distanza, infatti, questa non dovrebbe essere una possibilità nei giorni in cui le scuole resteranno chiuse causa elezioni.

Ma per quanto tempo le scuole chiuderanno? Ci sono diverse considerazioni da fare a riguardo.

Scuole chiuse per le elezioni 2020: per quali giornate?

Come noto, il Ministero dell’Istruzione ha disposto una data uguale per tutte le Regioni per l’inizio dell’anno scolastico: lunedì 14 settembre. Sarà questa la data per il ritorno in classe e per quell’occasione vedremo come le scuole si saranno organizzate per garantire la sicurezza del personale e degli studenti.

Dopo pochi giorni, però, molte scuole chiuderanno di nuovo; nel dettaglio, sono 54.800 gli edifici che ospiteranno i seggi elettorali necessari per consentire le operazioni di voto. Domenica 20 e lunedì 21 settembre, infatti, avranno luogo le elezioni amministrative.

Dove si vota? Sono circa 1.050 i Comuni al voto, tra cui figurano anche città come Venezia e Reggio Calabria. Ma nelle stesse giornate si vota anche per le elezioni regionali in Veneto, Campania, Toscana, Liguria, Marche, Puglia e Valle d’Aosta.

A tal proposito, la Campania ha deciso che il ritorno a scuola scatterà solo dal 24 settembre, quindi solamente alla conclusione delle operazioni di voto. Un ritorno ritardato che non avverrà nelle altre scuole interessate: l’intenzione, infatti, è comunque quella di aprire regolarmente il 14 settembre, per poi chiudere per qualche giorno nella settimana successiva.

Come confermato dal Sottosegretario all’Interno, Matteo Mauri, infatti, nonostante l’intenzione comune di “cercare di risparmiare le scuole da uno stop and go”, non ci sono alternative valide vista la complessità della macchina elettorale. Per questo motivo le elezioni saranno nelle scuole e per le elezioni Regionali queste resteranno chiuse almeno per le seguenti giornate: sabato 19, lunedì 21 e martedì 22 settembre. Resta da capire poi se la chiusura si estenderà alla giornata di mercoledì 23 settembre, anche perché le scuole dovranno essere sottoposte nuovamente alle operazioni di sanificazione.

Troppo giorni di chiusura secondo alcuni, tant’è che alla notizia per cui è ormai certo che le elezioni si terranno ancora nelle scuole molti hanno chiesto che l’inizio dell’anno scolastico venga anticipato di qualche giorno (alla richiesta nelle ultime ore si è aggiunto l’ex Ministro dell’Istruzione Lorenzo Fioramonti).

Anche perché bisogna considerare anche che dove si voterà per le elezioni comunali ci potrebbe anche essere la necessità del ballottaggio (ipotesi non prevista invece per le regionali dove è sufficiente la maggioranza relativa, eccetto che per la Toscana) con una nuova chiusura per consentire le operazioni di voto che si terranno tra il 3 e il 4 ottobre. In quei casi, quindi, ci dovrebbe essere una chiusura delle scuole anche nella giornata di lunedì 5 ottobre.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories