Scadenza secondo acconto Irpef, pagamento entro il 30 novembre

Pagamento secondo acconto Irpef: si avvicina la data di scadenza per il versamento dell’imposta sui redditi delle persone fisiche fissata al 30 novembre 2018. Ecco come pagare.

Scadenza secondo acconto Irpef, pagamento entro il 30 novembre

La scadenza del secondo acconto Irpef è vicina, il termine per il pagamento dell’imposta sul reddito delle persone fisiche è fissato al 30 novembre 2018.

All’appuntamento del 30 novembre 2018 dello scadenzario fiscale dell’Agenzia delle Entrate vi è, tra le altre cose la scadenza per il versamento del secondo acconto Irpef 2018.

Il prossimo 30 novembre non è solo il termine di scadenza per il secondo acconto Irpef ma è l’ultimo giorno utile anche per pagare il secondo acconto delle imposte collegate alla dichiarazione dei redditi, tra cui la cedolare secca sugli affitti.

Ecco come pagare il secondo acconto o l’unica rata Irpef in scadenza a breve.

Scadenza secondo acconto Irpef: pagamento entro il 30 novembre 2018

Il pagamento del secondo acconto Irpef, o dell’unica rata, va effettuato come ogni anno entro la data di scadenza fissata al 30 novembre 2018.

È il datore di lavoro in quanto sostituto d’imposta a dover trattenere l’importo relativo al secondo o unico acconto Irpef sullo stipendio del mese di novembre del lavoratore dipendente, sulla base del modello 730/4 e delle eventuali dichiarazioni dei redditi integrative.

Il secondo acconto Irpef non è rateizzabile, pertanto l’importo deve essere versato in un’unica soluzione entro il termine di scadenza sopracitato, e quindi sarà addebitato sullo stipendio o sulla pensione del lavoratore dipendente o del pensionato relativo al mese di novembre.

Nel caso in cui l’acconto Irpef risulti di importo superiore rispetto alla mensilità, il restante importo andrà ad incidere sullo stipendio del mese di dicembre 2018, con l’applicazione dello 0,40% di interessi.

Scadenza secondo acconto Irpef: pagamento con modello F24

Il secondo acconto Irpef o il pagamento dell’unica rata dell’imposta sui redditi delle persone fisiche dev’essere versato tramite modello F24 entro la data di scadenza del 30 novembre 2018 per chi ha presentato il modello Redditi.

Nel dettaglio l’importo da pagare per il secondo acconto Irpef è indicato al rigo RN 34 “Differenza” del modello redditi PF 2018.

Si precisa che, nel caso in cui l’importo indicato sia inferiore a 51,65 euro, l’acconto Irpef non va pagato.

L’importo deve essere versato entro il 30 novembre 2018 tramite il modello F24, utilizzando il codice tributo4034” disposto dall’Agenzia delle Entrate per l’acconto Irpef.

Non solo secondo acconto Irpef, le scadenze fiscali del 30 novembre 2018

Il pagamento dell’Irpef, relativo al secondo acconto o all’unica rata, è solo una delle principali scadenze fiscale del mese di novembre 2018.

Oltre ad essere la scadenza del secondo acconto Irpef, il 30 novembre 2018 è infatti l’ultimo giorno utile per il pagamento del secondo acconto delle imposte risultanti dall’ultima dichiarazione dei redditi.

Si contano ben quaranta versamenti in scadenza il 30 novembre 2018 nello scadenzario fiscale dell’Agenzia delle Entrate, tra le principali si ricordano:

  • addizionali Irpef;
  • Ires;
  • Irap;
  • contributi INPS iscritti alla gestione separata professionisti senza cassa;
  • cedolare secca;
  • imposta di bollo;
  • le diverse imposte sostitutive.

Iscriviti alla newsletter Fisco e Tasse per ricevere le news su IRPEF

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.