Carige: Blackstone salverà la banca?

Il salvataggio di Banca Carige nelle mani di Blackstone, Värde o chi altro? Malacalza pronti a sostenere soluzione di mercato

Carige: Blackstone salverà la banca?

Aggiornamento 17 maggio: La BCE è intervenuta sul dossier

Il salvataggio di Banca Carige potrebbe concretizzarsi grazie al fondo Blackstone, una delle società finanziarie più grandi del mondo.

Le indiscrezioni sul futuro dell’istituto ligure stanno continuando a rincorrersi, mentre arrivano rassicurazioni dagli azionisti di maggioranza, i Malacalza, che si sono detti pronti a sostenere una soluzione di mercato.

Stando alle ultime voci di stampa, UBS avrebbe già proposto ai vertici della banca i nomi di diversi istituti che potrebbero farsi carico del salvataggio di Carige. Tra gli ipotetici interessati, però, non sarebbe spuntato soltanto Blackstone.

Salvataggio Banca Carige: come siamo arrivati fin qui

A gennaio scorso, Banca Carige è stata commissariata dalla BCE. L’istituto centrale ha sottolineato la duplice necessità di mettere a punto un piano di rilancio e di ricercare un papabile acquirente pronto a farsi carico del salvataggio.

Tra gli interessati si è fatto progressivamente spazio il fondo americano BlackRock, che tuttavia ha scelto inaspettatamente di tirarsi fuori dalla partita nel bel mezzo delle discussioni.

Da quel momento in poi per Carige si è aperta una nuova fase di profonda incertezza e i più scettici hanno rispolverato lo spettro della nazionalizzazione e dunque dell’intervento dello Stato.

Blackstone in pole? I nomi più probabili

Oggi, secondo le indiscrezioni riportate da Milano Finanza, tra i probabili interessati al salvataggio di Banca Carige sarebbe spuntato il fondo americano Blackstone, già affiancatosi al private equity Warburg Pincus.

Tra i nomi circolati nelle ultime ore anche quello di Värde che all’inizio di aprile aveva scelto di ritirarsi dalla competizione lasciando spazio al già citato BlackRock.

Sia nell’uno che nell’altro caso il quotidiano economico ha comunque parlato di contatti in fase primordiale e le indiscrezioni non sono state né smentite né confermate dai diretti interessati.

L’obiettivo di Modiano, Innocenzi e Lener - i tre commissari straordinari nominati a inizio anno dalla BCE - sarà comunque quello di continuare a lavorare alacremente per garantire a Carige un salvataggio di natura privata. Per il momento il futuro della ligure pare ancora incerto.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Banca Carige

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

\ \