Roubini: transizione energetica e guerra in Ucraina renderanno strutturale l’inflazione

Redazione Money Premium

14/01/2023

14/01/2023 - 10:16

condividi

Secondo Nouriel Roubini, l’inflazione elevata sarà l’unico mezzo usato per riportare in linea debito pubblico e deficit.

Roubini: transizione energetica e guerra in Ucraina renderanno strutturale l'inflazione

L’inflazione è aumentata notevolmente per tutto il 2022 sia nelle economie avanzate che nei mercati emergenti ma secondo Nouriel Roubini, Professore Emerito di Economia alla New York University’s Stern School of Business, le tendenze strutturali suggeriscono che il problema sarà secolare, piuttosto che transitorio. In particolare, molti paesi sono ora impegnati in guerre che porteranno a deficit fiscali ancora maggiori, maggiore monetizzazione del debito e maggiore inflazione in futuro.

Il mondo sta attraversando una forma di depressione geopolitica dovuta dall’escalation della rivalità tra l’Occidente e Cina, Russia, Iran, Corea del Nord e Pakistan. La brutale invasione dell’Ucraina da parte della Russia potrebbe ancora espandersi e coinvolgere la NATO. Israele – e quindi gli Stati Uniti – è in rotta di collisione con l’Iran, che sta per diventare uno stato dotato di armi nucleari. Il Medio Oriente allargato è una polveriera. E gli Stati Uniti e la Cina si stanno confrontando su chi dominerà l’Asia. [...]

Contenuto riservato agli abbonati

Accedi ai contenuti riservati

Navighi con pubblicità ridotta

Ottieni sconti su prodotti e servizi

Disdici quando vuoi

Abbonati ora

A partire da € 2,99 a settimana

​ ​

Nessun commento

Gentile utente,
per poter partecipare alla discussione devi essere abbonato a Money.it.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.