Rettifica all’articolo «Chi era Riccardo Magherini e cosa ha stabilito la sentenza di Cassazione sul suo caso»

Money.it rettifica l’articolo sulla vicenda di cronaca di Riccardo Magherini con la nota di correzione dei fatti ricevuta.

Rettifica all'articolo «Chi era Riccardo Magherini e cosa ha stabilito la sentenza di Cassazione sul suo caso»

Con la presente si rettifica l’articolo di Money.it Chi era Riccardo Magherini e cosa ha stabilito la sentenza di Cassazione sul suo caso.

La redazione di Money.it ha ricevuto una lettera di richiesta di rettifica, che accoglie e al contempo ammette l’errore commesso.

Nello specifico, la nota di spiegazione su quanto avvenuto realmente nella vicenda in esame, è arrivata da Stefano Castellano, all’epoca dei fatti in disamina di servizio con il grado di Maresciallo Capo, presso il Nucleo Radiomobile del Comando Provinciale dei Carabinieri di Firenze.

Nella ricostruzione dell’episodio, innanzitutto viene affermato che Riccardo Magherini era stato arrestato per rapina di cellulare. Castellano precisa poi che lui stesso aveva segnalato l’intervento medico con l’apparecchio radio in dotazione e che l’approccio iniziale con Magherini è stato intenzionato a calmare la persona, lasciando le mani alzate.

L’immobilizzazione è intervenuta successivamente, dinanzi al fallimento nel calmare Magherini e dal suo tentativo di fuga. Una volta bloccato a terra, l’uomo continuava a scalciare, colpendo anche l’App. Della Porta.

Castellano sottolinea che in quel momento sono stati sferrati solo due calci che non hanno comunque avuto effetto sullo stato di salute di Magherini.

Inoltre, nella nota si ribadisce che non c’è mai stata compressione della cassa toracica da parte degli agenti e che l’asfissia posturale è stata esclusa tra le cause della morte dalle perizie eseguite. In evidenza anche il fatto che la Cassazione abbia esplicitamente negato riferimenti al “Caso Aldrovandi” nella vicenda Riccardo Magherini.

Argomenti:

Italia

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories