Questo titolo tech è salito del 46% da maggio

Violetta Silvestri

14/08/2021

14/08/2021 - 15:43

condividi

C’è un titolo tech che è balzato di oltre il 40% negli scambi da maggio ad agosto: è Sierra Wireless, quotata sul Nasdaq Perché le azioni sono salite e quali previsioni?

Questo titolo tech è salito del 46% da maggio

Negli ultimi 3 mesi questo titolo tech è balzato di quasi il 28%: è Sierra Wireless, quotata sul Nasdaq.

Se si considera il periodo tra il picco giù di maggio e quello in alto di agosto, la corsa delle azioni della società ha superato addirittura il 40%.

Perché l’azienda sta accelerando in Borsa e cosa aspettarsi? Il titolo tech Sierra Wireless è un caso e potrebbe ancora aumentare. L’analisi.

Sierra Wireless: il titolo tech è balzato del 40%

Sierra Wireless sta assistendo a una solida domanda per i suoi chip dai mercati IoT e 5G.

Il produttore di sistemi e moduli per reti wireless sta rafforzando la catena di approvvigionamento e questo potrebbe aiutarlo a lungo termine. Le opportunità di mercato di Sierra indicano che il suo slancio azionario può ancora continuare.

Nello specifico, dai primi di maggio agli inizi di agosto le azioni della società sono passate da un valore di 15,15 dollari a uno di 19,39 dollari, balzando di circa il 28% nelle negoziazioni del Nasdaq.

Considerando il livello più basso registrato a maggio (13,38 dollari) e quello di maggiore spicco ad agosto (19,54 dollari) l’avanzata è stata del 46%.

Un’ottima performance quella di Sierra Wireless, che nella sessione del 13 agosto ha chiuso gli scambi a 16,47 dollari.

Dall’inizio dell’anno ai primi giorni di agosto, il titolo ha guadagnato il 35%.

Perché Sierra Wireless può ancora salire

Le prospettive dell’azienda nei mercati IoT e 5G puntano verso un futuro luminoso.

La società ha accumulato successi nel design a un ritmo impressionante in entrambi questi mercati, e questo è uno dei motivi per cui il suo portafoglio ordini si sta espandendo.

Ad esempio, i moduli 5G dell’azienda sono stati certificati da diversi importanti operatori di telecomunicazioni in tutto il mondo. NTT Docomo in Giappone, T-Mobile negli Stati Uniti e Deutsche Telekom in Europa hanno dato il via ai moduli integrati 5G di Sierra che ora possono essere implementati sulle loro reti.

Non solo, anche le prospettive IoT hanno ricevuto un grande impulso di recente, dopo che Microsoft ha selezionato la sua offerta IoT gestita nel cloud di Azure.

Sierra Wireless sottolinea che ora è il partner preferito di Microsoft per moduli cellulari, connettività e gateway.

I conti del trimestre e i possibili inciampi del titolo tech

Le azioni di Sierra Wireless sono state un po’ sotto pressione nelle negoziaizioni di venerdì 13 agosto, con un calo del 10%.

La società ha riportato gli utili del secondo trimestre. I risultati hanno superato le aspettative, ma Sierra Wireless ha avvertito di possibili interruzioni della catena
approvvigionamento
.

Nel dettaglio, le entrate nel secondo trimestre sono state di 132,8 milioni di dollari, oltre le attese. Il segmento Internet of Things (IoT) ha aumentato le vendite a 90,3 milioni di dollari, mentre il business delle soluzioni aziendali ha generato entrate per 42,5 milioni di dollari.

Sierra Wireless ha registrato una perdita netta rettificata da operazioni continue di $ 1,1 milioni, o $ 0,03 per azione.

L’azienda non ha fornito indicazioni per il terzo trimestre a causa della continua incertezza legata alla pandemia. Più specificamente, la società ha avvertito che “un impianto di produzione a contratto in Vietnam sta subendo interruzioni significative a causa dell’aumento dei casi e della carenza di vaccini in quel Paese, il che sta influendo sulla nostra capacità di costruire e spedire moduli e gateway cellulari integrati ai nostri clienti nel terzo trimestre del 2021”

Questo potrebbe essere un inciampo alle previsioni ottimistiche sui futuri guadagni in Borsa del titolo tech.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.