Quanto vale vincere la Champions? I possibili guadagni di Juventus, Napoli e Atalanta

Montepremi Champions League: quanto hanno guadagnato finora e fino a dove possono arrivare Juventus, Napoli e Atalanta, le tre italiane in corsa negli ottavi di finale.

Quanto vale vincere la Champions? I possibili guadagni di Juventus, Napoli e Atalanta

Champions League: ottavi di finale al via, con l’Atalanta che sarà la prima tra le italiane a scendere in campo contro il Valencia, mentre poi toccherà a Juventus e Napoli che se la vedranno rispettivamente con Lione e Barcellona.

Ora che è stata archiviata la fase a gironi, è possibile fare già un primo riepilogo su quanto hanno guadagnato fino a questo momento le italiane che hanno preso parte a questa edizione della Champions League, Inter compresa, oltre a capire quanto può valere la vittoria finale.

Insieme al poter proseguire nel sogno di poter alzare il trofeo, i vari passaggi di turno visto il montepremi record di questa Champions League potrebbero garantire alle tre italiane anche degli ulteriori incassi milionari.

Champions: un montepremi milionario

A certi livelli il calcio non più soltanto uno sport, ma una autentica macchina da soldi tanto che il pallone è uno dei business del momento nel quale tutti i principali attori vogliono cercare di entrare, vedi il miliardario Arnault che sarebbe in trattativa per il Milan.

Aumentano i ricavi ma anche le spese, con i vari top club europei che per essere sempre competitivi hanno il vitale bisogno di prendere parte alla Champions League e cercare di arrivare il più avanti possibile.

Per capire quanto possa pesare in termini economici un buon cammino in Champions basta vedere il montepremi di questa edizione: oltre 2 miliardi di euro che verranno divisi tra le 32 squadre che hanno preso parte alla fase a gironi.

Juventus, Inter, Napoli e Atalanta già soltanto con la loro partecipazione ai gironi si sono messi in tasca cifre milionarie: 15,25 milioni è il gettone uguale per tutte le squadre, poi ci sono i 2,7 milioni per ogni vittoria e i 900.000 euro a pareggio.

C’è poi la voce del ranking storico con la Juventus che ha incassato 29,91 milioni, l’Inter 16,62 milioni, il Napoli 15,51 milioni e l’Atalanta 3,32 milioni. Infine c’è un altro tesoretto da quasi 300 milioni derivante dal market pool dei diritti televisivi, che sarà diviso tra tutte le partecipanti alla fine della manifestazione in base al loro posizionamento.

Il passaggio agli ottavi di finale ha garantito poi per Juventus, Napoli e Atalanta, un ulteriore bonus di 9,5 milioni, mentre l’Inter finendo al terzo posto il proprio girone è scivolata in Europa League dove i guadagni sono decisamente inferiori.

Questi sono i guadagni totali delle italiane dopo la fase a gironi sommando tutte queste voci.

  • Juventus - 70,3 milioni
  • Napoli - 51,8 milioni
  • Inter - 38,7 milioni
  • Atalanta - 34,9 milioni

Dati Calcio & Finanza

Tra tutte le 32 squadre partecipanti, la Juventus al momento è quarta nella speciale classifica dei guadagni dove in testa c’è Il Bayern Monaco (75,7 milioni), con i tedeschi che precedono il Barcellona (72,7 milioni) e il Real Madrid (70,9 milioni).

I guadagni con il passaggio agli ottavi

Il prosieguo del cammino in Champions League è ancora più ricco poi negli altri turni: 10,5 milioni per i quarti, 12 milioni per le semifinali, 15 milioni per la finale e infine un bonus da 4 milioni per la vincitrice.

In totale quindi Juventus, Napoli e Atalanta, possono sperare di poter incassare fino a un massimo di ulteriori 41,5 milioni nel caso una delle nostre tre squadre ancora in corsa dovesse vincere la Champions.

Ci sono poi anche altri guadagni da dover considerare, come gli introiti derivanti dal botteghino che sono una voce non trascurabile basti pensare ai 7,8 milioni di incasso per la sfida tra Inter e Barcellona.

Inoltre arrivare in fondo alla Champions League aumenta la visibilità e il valore del brand di ogni club, fattore questo determinante per incrementare il numero e il valore dei vari contratti commerciali e di sponsor.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Champions League

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.