Quanto ha perso la Regina Elisabetta durante la pandemia?

Riccardo Lozzi

24/06/2021

24/06/2021 - 15:54

condividi

La crisi pandemica da Covid-19 ha causato dure conseguenze economiche anche per la Regina Elisabetta. Ecco quanto ha perso la Royal Family nel periodo 2020-2021.

Quanto ha perso la Regina Elisabetta durante la pandemia?

Il Covid-19 ha portato dure conseguenze sull’economia mondiale, causando gravi perdite per i redditi di tutto il mondo.

Tra le milioni di persone colpite dalla crisi economica a causa della pandemia, troviamo anche la Regina Elisabetta II, la quale ha visto le proprie entrate più che dimezzarsi a causa delle restrizioni per contrastare il contagio da Coronavirus.

Una notizia in controtendenza rispetto a quanto è emerso nel report mondiale sulla ricchezza del mondo pubblicato il 23 giugno dalla banca elvetica Credit Suisse. Nel report, infatti, è stato evidenziato un boom per i milionari durante la pandemia a discapito dei redditi più bassi.

Tuttavia, non c’è da stupirsi particolarmente di queste perdite, poiché i guadagni della famiglia reale fuori dagli aiuti statali dipendono soprattutto dagli ingressi dei turisti di tutto il mondo in luoghi come la residenza ufficiale di Buckingham Palace, il Castello di Windsor e il Palazzo di Holyroodhouse in Scozia.

La quasi totale assenza dei visitatori in questo periodo ha quindi avuto un forte impatto sulle casse reali e il ritardo delle riaperture, legato alla diffusione della variante Delta, potrebbe peggiorare ulteriormente la situazione.

Quanto ha perso la Regina Elisabetta a causa del Covid

Nella documentazione ufficiale resa pubblica dalla Casa Reale è possibile leggere come nel periodo 2020-2021 la Regina Elisabetta e la sua famiglia abbiano dovuto fronteggiare un passivo del 53% rispetto agli introiti dell’anno precedente, pari a un ammanco totale di 10,8 milioni di sterline (oltre 12,6 milioni di euro).

Infatti, nell’anno fiscale 2019-2020 era stato dichiarato un reddito di 20,2 milioni di sterline (23,6 milioni di euro), mentre i mancati incassi hanno ridotto il bilancio della Royal Family a un totale di 9,4 milioni di sterline (circa 11 milioni di euro).

Le perdite sono però state recuperate dal fondo pubblico che il Regno Unito mette a disposizione dei Windsor ogni anno, denominato Sovereign Grant. Attraverso questo fondo il Governo britannico finanzia la somma totale delle spese ufficiali della Regina e degli altri membri della casa reale, tra cui viaggi di Stato, manutenzione delle proprietà immobiliari, costi dello staff e altro.

Il fondo è quindi passato, nello stesso periodo di tempo, da 82,4 a 85,9 milioni di sterline, rispettivamente convertibili in 96,3 e 100,4 milioni di euro, anche a causa dell’aumento delle spese della Corona, comprendenti la ristrutturazione di Buckingham Palace, cui costo previsto è di 34,4 milioni di sterline (40,2 milioni di euro).

Si tratta comunque di un incremento modesto per le tasche dei singoli contribuenti, poiché si riflette nel contributo da parte di ogni suddito britannico di 1,29 sterline all’anno, pari a 1,51 euro per persona.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.