Quanto guadagna un carabiniere: stipendi dell’Arma aggiornati al 2022

Simone Micocci

11/08/2022

12/08/2022 - 10:02

condividi

Stipendi Arma dei Carabinieri aggiornati dal rinnovo del contratto. Ecco quanto guadagna un carabiniere oggi.

Quanto guadagna un carabiniere: stipendi dell'Arma aggiornati al 2022

Gli stipendi degli appartenenti all’Arma dei Carabinieri, come pure alle altre forze dell’ordine, sono stati aggiornati recentemente per effetto del rinnovo del contratto per il triennio 2019-2021.

Dopo anni di attesa, dunque, i carabinieri hanno finalmente ottenuto un aumento di stipendio, anche se per molti si è rivelato al di sotto delle aspettative. Ma di che cifre parliamo? Una domanda che si pongono anche molti giovani, desiderosi d’iniziare una carriera nell’Arma.

D’altronde, lavorare come carabiniere è desiderio di molti: basti guardare al numero di candidati nei vari concorsi per diventare carabinieri per rendersi conto dell’appeal che ancora oggi ha la divisa. Le ragioni sono diverse: da una parte il prestigio dell’Arma dei Carabinieri - nata addirittura nel 1814 - dall’altra il fatto che si tratti di un’occupazione stabile e comunque ben pagata.

Si tratta, infatti, di uno stipendio che fin dagli inizi può facilmente superare i 1.200 euro netti, con un aumento costante con l’avanzare della carriera.

È pur vero che se chiedete a un diretto interessato probabilmente vi sentirete rispondere che lo stipendio non è commisurato al ruolo. Ed effettivamente, confrontando lo stipendio dei Carabinieri e delle altre Forze Armate con quelli dei “colleghi” degli altri Paesi europei, si nota un ampio distacco.

Una differenza che purtroppo non è stata colmata neppure dall’ultimo rinnovo contrattuale, con il quale comunque è stato riconosciuto un aumento mensile lordo che va dai 63,96 euro per la qualifica di Capitano ai 44,73 euro per il Carabiniere semplice.

Ma vediamo nel dettaglio quali sono le conseguenze del rinnovo sullo stipendio di un carabiniere, così da rispondere alla domanda su quanto si guadagna oggi nell’Arma dei Carabinieri.

Quanto guadagnano i carabinieri: stipendi nell’Arma

Nella tabella che trovate di seguito è indicato lo stipendio (lordo) di un carabiniere a seconda del grado e della qualifica.

Per ogni ruolo viene indicato sia lo stipendio tabellare che l’indennità pensionabile. Quest’ultima è stata introdotta dal 1° gennaio del 1984 a sostituzione dell’indennità mensile per servizio d’istituto e dell’assegno funzionale di funzione e consiste in un assegno mensile tabellare assoggettato alle stesse ritenute previdenziali dello stipendio.

Il tabellare e l’indennità mensile pensionabile quindi fanno parte del trattamento economico principale, alla quale poi bisogna aggiungere le eventuali indennità accessorie (come ad esempio gli straordinari).

Quindi quelle indicate nella tabella successiva sono solamente le cifre del trattamento economico principale, dal quale però ricordiamo bisogna togliere le tasse per capire qual è il guadagno netto. Per farlo basta sottrarre la quota Inps lato dipendente dell’8,8%, il Fondo Credito dello 0,35% e la ritenuta Irpef che per i redditi compresi tra i 28mila e i 55mila euro è pari al 35% (sulla parte eccedente i 28mila euro), mentre tra i 15 e i 28 mila è del 25%.

A questo punto ci resta solo da capire qual è lo stipendio fisso di un carabiniere; ecco le cifre mensili (e lorde).

GradoStipendio annuo lordo dal 1° gennaio 2021Indennità pensionabile
Capitano 27.564,08 932,67
Tenente 27.106,20 923,12
Sottotenente 25.045,76 886,79
Luogotenente Carica speciale 27.106,20 913,13
Luogotenente 26.282,03 913,13
Maresciallo maggiore con 8 anni nel grado 25.641,00 902,50
Maresciallo maggiore/Maresciallo Aiutante 25.183,13 902,50
Maresciallo capo 24.450,53 863,80
Maresciallo ordinario 23.992,65 836,98
Maresciallo 22.847,96 810,72
Brigadiere capo qualifica speciale 23.992,65 833,08
Brigadiere capo con 4 anni nel grado 23.031,11 833,08
Brigadiere capo 22.756,39 833,08
Brigadiere 22.252,73 786,21
Vice brigadiere 21.382,76 782,53
Appuntato solo Qualifica speciale 22.252,73 712,20
Appuntato scelto con 5 anni nel grado 21.428,55 712,20
Appuntato scelto 21.336,98 712,20
Appuntato 20.512,80 651,70
Carabiniere scelto 19.871,78 605,36
Carabiniere 19.276,54 571,26

Gli importi in tabella ovviamente si considerano all’anno: per arrivare allo stipendio mensile, dunque, bisogna dividere tutto per tredici mensilità.

Non solo stipendio

Ma non c’è solamente l’importo dello stipendio da considerare. Sono diverse, infatti, le voci che vanno a incidere sulla retribuzione di un carabiniere, come ad esempio il lavoro straordinario, per il quale i compensi sono stati adeguati con il rinnovo tant’è che si va da un massimo di 21 euro l’ora (in caso di notturno festivo per il grado di Capitano) a un minimo di 11,30 (per il feriale nella qualifica di Carabiniere).

E ancora, sullo stipendio si aggiungono altre voci come l’assegno di funzione o la produttività erogata con il Fesi, una sorta di quattordicesima (visto che viene erogata in prossimità dell’estate).

Iscriviti a Money.it