Quanto guadagna El Shaarawy in Cina: stipendio annuo, mensile e orario

9 Luglio 2019 - 11:08

condividi

Stephan El Shaarawy sbarca in Cina: per lui guadagno da 16 milioni di euro netti a stagione. Il Faraone diventa così il calciatore italiano più pagato nel mondo.

Stephan El Shaarawy ha firmato per lo Shanghai Shenhua: ad attenderlo in Cina uno stipendio da 16 milioni di euro netti a stagione.

Un guadagno che porta il Faraone ad essere il calciatore italiano più pagato, superando Graziano Pellè che proprio qualche anno fa ha fatto la stessa scelta di Stephan El Shaarawy accettando di sbarcare in Cina (allo Shandong Luneng) a fronte di uno stipendio di 15 milioni di euro a stagione.

Alla Roma, invece, vanno 18 milioni di euro per la cessione.

Quella di El Shaarawy è una scelta che sta facendo molto discutere: è vero infatti che grazie allo stipendio di 16 milioni di euro a stagione (contratto della durata di tre anni) diventa uno dei calciatori più pagati della storia, ma allo stesso tempo rinuncia ad essere competitivo in Europa all’età di soli 26 anni per sbarcare in un campionato molto meno ambizioso come quello cinese. Senza contare che così El Shaarawy resterà - molto probabilmente - fuori da giro della nazionale non giocandosi le sue carte per un posto ad Euro 2020.

Ovviamente il Faraone avrà fatto le sue considerazioni e vista la mancanza di altre offerte - sia sportivamente che economicamente stimolanti - ha deciso di andare in Cina guadagnando più di ogni altro calciatore italiano. Un ingaggio molto lontano da quello che El Shaarawy avrebbe potuto ottenere restando in Europa: basti pensare che prima di firmare per lo Shanghai questo guadagnava 2 milioni di euro annui alla Roma.

Stipendio El Shaarawy: quanto guadagna l’anno, al mese, al giorno e all’ora

Come anticipato lo stipendio riconosciuto a Stephan El Shaarawy durante la sua avventura allo Shanghai Shenhua è di 16 milioni di euro a stagione. Al termine dei tre anni di contratto, quindi, il Faraone avrà guadagnato 48 milioni di euro.

Per capire meglio la portata di questo ingaggio possiamo vedere quanto El Shaarawy guadagnerà al mese, o meglio ancora, per ogni ora passata in Cina.

Al mese significa poco più di 1,30 milioni di euro, mentre al giorno sono 44.000€. Per ogni ora questo prende 1.833€, 30,55€ al minuto. Nel tempo che voi state impiegando per leggere questo articolo, quindi, il Faraone ha guadagnato circa 100,00€.

Stephan El Shaarawy diventa il calciatore italiano più pagato

Con la firma del contratto con lo Shanghai Shenhua, quindi, El Shaarawy diventa l’italiano più pagato del mondo superando Graziano Pellè che dallo Shandong Luneng percepisce uno stipendio di 15 milioni netti a stagione.

Uno stipendio molto lontano dagli standard della Serie A: pensate, infatti, che nel nostro campionato tolta l’eccezione Ronaldo (30 milioni di euro l’anno) nessun calciatore guadagna più di El Shaarawy in Cina.

Solo Dybala ci si avvicina con uno stipendio annuo di 9,5 milioni di euro (che presto però potrebbe essere superato dall’olandese De Ligt, in trattativa con la Juventus per uno stipendio di circa 12 milioni di euro annui).

Ma torniamo alla classifica dei calciatori italiani più pagati nel mondo. Al terzo posto c’è Sebastian Giovinco, un altro emigrato di lusso che nel 2015 si è trasferito a Toronto accettando un ingaggio da 6 milioni di euro a stagione. Chi pensava che per Giovinco questo fosse il massimo ottenibile, però, si sbagliava: questo, infatti, dal 30 gennaio 2019 è un calciatore dell’Al Hilal (club del campionato saudita) a fronte di uno stipendio da 10 milioni di euro l’anno.

Dietro di lui Marco Verratti (il PSG lo paga 6 milioni di euro a stagione) a pari merito con Gigio Donnarumma che grazie al supporto del suo procuratore Mino Raiola (un altro che di compensi elevati se ne intende) è riuscito a sottoscrivere un contratto con il Milan per uno stipendio da 6 milioni netti.

Completano la top ten Leonardo Bonucci e Jorginho (con un guadagno da 5,5 milioni di euro), Eder (che in Cina, allo Jango Suning, guadagna 5,2 milioni di euro a stagione), Lorenzo Insigne (4,6 miloni) e Giorgio Chiellini (4 milioni di euro).

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Iscriviti a Money.it

Money Stories