Quando finiscono gli esami di maturità 2022

Giorgia Bonamoneta

23/05/2022

24/05/2022 - 10:03

condividi

Manca solo un mese alla maturità 2022, per poter organizzare il resto dell’estate è bene sapere quando finiscono gli esami. Ecco il calendario.

Quando finiscono gli esami di maturità 2022

Per festeggiare la fine del percorso scolastico superiore, spesso si sceglie di partire per un viaggio. Per farlo bisogna sapere quando finiscono gli esami di maturità 2022.

Si avvicinano quindi i giorni da dedicare agli esami della maturità 2022 e c’è chi cerca già di organizzare la vita dopo questa tappa così importante.

Come ogni anno, la durata dell’esame finale può variare a seconda della calendarizzazione degli orali, mentre gli scritti hanno date e orari più precisi. Quindi, anche se è facile sapere quando iniziano, è più complicato capire quando finiscono gli esami. Si può comunque tentare di dare un’idea, considerando che in genere non si protraggono mai oltre la metà di luglio.

A un mese dall’inizio degli esami di maturità, previsto per mercoledì 22 giugno alle ore 8:30, è tempo di scoprire il calendario che terrà occupati circa 500mila studenti delle classi quinte delle scuole secondarie di secondo grado.

Calendario degli esami di maturità: quando iniziano e finiscono

La data di inizio della maturità 2022 è uguale per tutti, al contrario la fine degli esami dipenderà dal numero di studenti che compone la singola classe.

Circa 500mila studenti delle superiori si siederanno lo stesso giorno e allo stesso orario sui banchi di scuola per dare inizio all’esame finale. La prima volta, come stabilito dall’ordinanza del ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi, si svolgerà a partire dalle 8:30 di mercoledì 22 giugno, per una durata di massimo 6 ore.

A seguire, il 23 giugno si terranno le seconde prove, questa volta diverse per ogni classe e istituto. La seconda prova infatti torna a trattare la materia d’indirizzo. L’argomento, a differenza degli altri anni dove la traccia arrivava dal ministero dell’Istruzione, sarà scelto dalla commissione interna dei professori.

In assenza della terza prova, presente fino al 2019, il lunedì successivo al termine degli esami scritti comincerà la prova orale. In linea di massima saranno 5 gli studenti e le studentesse ascoltate al giorno.

In genere le prove orali non si svolgono oltre la metà di luglio e il calendario degli interrogati prevede una suddivisione su un massimo di due settimane. Per conoscere quando finiscono gli esami, basta fare un calcolo partendo dal numero di studenti presenti in ogni classe e suddividerli nelle giornate destinate alle prove orali (esclusi i giorni festivi).

Maturità 2022: voti e crediti per ottenere il diploma

Il punteggio minimo per ottenere il diploma di Maturità è 60. Il range di voti per essere promossi è compreso tra 60 e 100, con la possibilità di ottenere la lode. Per arrivare alla sufficienza, si deve fare il calcolo basandosi sul voto d’ammissione all’esame, più i voti delle diverse prove.

I punteggi previsti per gli esami sono:

  • 15 per la prima prova;
  • 10 per la seconda;
  • 15 per l’orale.

Per ottenere la lode si devono soddisfare dei requisiti specifici, anche se tutto dipende dalla scelta della commissione, che valuta lo studente a partire dal suo percorso nel corso degli anni di studio.

Le condizioni da soddisfare per ottenere la lode sono due:

  • essere stati ammessi all’esame di Stato con almeno 30 crediti;
  • aver totalizzato almeno 50 punti alle prove della Maturità (scritto + orale).

Iscriviti a Money.it