Purificatore d’aria: quale scegliere? Prezzi e modelli

Luna Luciano

7 Maggio 2022 - 16:19

condividi

È fondamentale preoccuparsi della qualità dell’aria che respiriamo in casa e in ufficio. Per questo motivo potrebbe essere utile conoscere i migliori purificatori d’aria.

Purificatore d'aria: quale scegliere? Prezzi e modelli

La qualità dell’aria che si respira ogni giorno all’aria aperta e nei luoghi al chiuso influisce fortemente sulla salute dei cittadini, eppure la maggior parte delle città italiane non può garantirne la salubrità.

L’inquinamento dell’aria e l’emergenza smog sono ormai un problema cronico dell’Italia, che ha ripercussioni non solo a livello ambientale ma anche a livello sanitario. Se la qualità dell’aria all’aperto è monitorata a livello nazionale ed europeo, è altrettanto importante controllare la qualità dell’aria che si respira negli ambienti al chiuso, in casa o in ufficio mentre si lavora. Per questi ambienti potrebbe essere utile procurarsi un purificatore d’aria.

I vantaggi sono concreti. I purificatori d’aria possono garantire il mantenimento di livelli congrui di salubrità dell’aria di casa, molto importante per l’igiene umana e, quindi, per la salute di chi la abita. Se si sta quindi pensando di comprare un purificatore d’aria, sarebbe prima opportuno capire come funzionano i purificatori d’aria e soprattutto quali sono i modelli dei migliori purificatori d’aria, guardando soprattutto al rapporto qualità/prezzo. Ecco, quindi, tutto quello che occorre sapere a riguardo.

Migliori purificatori d’aria: come funzionano

Ricorrere a un purificatore d’aria potrebbe essere la soluzione per prendersi cura della propria salute e di quella dei propri cari. La purificazione dell’aria è infatti molto importante per proteggere bambini, anziani e soggetti allergici, anche se anche i soggetti non fragili potrebbero trarre vantaggio nel respirare aria pulita.

Benché spesso siano uno strumento sottovalutato, i purificatori d’aria sono quindi dei dispositivi mobili a basso consumo di elettricità sviluppati per pulire l’aria di una casa o di un qualsiasi altro locale. I modelli più recenti funzionano con una ventola che aspira l’aria e un sistema di filtri all’avanguardia cattura cattivi odori, polvere e polline. Dopo il processo di pulizia e purificazione, l’aria purificata viene quindi reimmessa nell’ambiente, aumentando in questo modo la salubrità degli ambienti in cui si vive.

Tutti i purificatori d’aria eliminano lo sporco più grossolano presente nell’aria grazie a un normale filtro antipolvere, che ha anche lo scopo di allungare la vita dei filtri interni. Di questi esistono principalmente due tipologie:

  • filtro a carboni attivi;
  • filtro Hepa (High Efficiency Particulate Air).
  • Entrambi questi filtri hanno una data di scadenza e prima o poi vanno sostituiti. Alcuni purificatori d’aria, a uno o entrambi questi filtri, aggiungono una lampada ultravioletta sterilizzante. Il consiglio degli esperti per chi decide di acquistare un depuratore è quello di fidarsi solo di prodotti che abbiano ricevuto una certificazione da un ente scientifico terzo pubblico, italiano o estero. Il requisito essenziale è che i purificatori siano dotati dei sopracitati filtri Hepa.Oltretutto con i nuovi purificatori è possibile monitorare i livelli di pulizia dell’aria attraverso il proprio smartphone.

I migliori purificatori d’aria: quali comprare?

Dopo questo breve excursus delle caratteristiche generali, è arrivato il momento di scoprire quali siano i migliori purificatori d’aria.

Xiaomi Mi Air Purifier 3C

Rispetto il rapporto qualità prezzo lo Xiaomi Mi Air Purifier 3C è uno dei migliori purificatori d’aria a meno di 100 euro. Il filtro HEPA è efficace per una stanza da letto.

Xiaomi Mi Air Purifier Pro H

L’Air Purifier Pro H è invece alla quarta posizione della classifica dei purificatori d’aria più venduti su Amazon grazie all’ottimo rapporto qualità/prezzo. Grazie al suo filtro Hepa e alla potente ventola capace di processare 600 m3 l’ora, riesce a purificare un intero appartamento di città.

Leitz TruSens Purificatore d’Aria Z-2000

Il TruSens Z-2000 è il purificatore d’aria di fascia media della Leitz. Il filtro d’aria anti-particolato a 360 gradi cattura gli inquinanti e i gas COV/gli odori da tutte le direzioni; la luce ultravioletta (UV-C) uccide i germi e i batteri che possono rimanere intrappolati nel filtro.

Leitz TruSens Z-3000

Rispetto al fratello minore, il Leitz TruSens Z-3000 monta il filtro a carboni attivi in aggiunta al filtro HEPA e alla lampada a ultravioletti. Ottimo per un ambiente di grandi dimensioni.

Electrolux PA91-604GY

Il purificatore d’aria Electrolux è altamente personalizzabile in base a esigenze personali e stagionali. Silenziosissimo, il sistema AirSurround crea un movimento a spirale dell’aria interna che la fa circolare e la purifica a una velocità fino a 4 volte superiore rispetto i modelli passati, una spirale d’aria potente ma delicata.

Dyson oure cool

Forse il miglior purificatore d’aria del 2022. Il Dyson pure cool è capace di rilevare particelle e gas segnalandoli in tempo reale, rimuovendo il 99,95% delle particelle microscopiche presenti nell’aria. Un altro vantaggio è quello di effettuare il controllo dell’ambiente a distanza. Sicuramente rispetto ad altri purificatori il costo potrebbe risultare eccessivo ma ne vale sicuramente la pena.

Iscriviti a Money.it