Proroga voucher digitalizzazione PMI al 12 febbraio

Bonus digitalizzazione PMI: proroga delle domande fino alle 17.00 di lunedì 12 febbraio.

Proroga voucher digitalizzazione PMI al 12 febbraio

Il bonus per la digitalizzazione delle PMI gestito dal Ministero dello Sviluppo Economico potrà essere inviato fino alle ore 17.00 del prossimo lunedì 12 febbraio 2018.

La proroga è arrivata dopo una settimana in cui comunque si sono registrati notevoli disservizi della piattaforma online, a partire dalla questione del cattivo funzionamento delle deleghe da parte dei rappresentanti legali dei soggetti richiedenti. Qualche polemica si è registrata anche rispetto al tema delle modalità di accesso con firma digitale, anch’essa non perfetta nel suo meccanismo di funzionamento.

Ecco il comunicato stampa ufficiale del Ministero dello Sviluppo con la proroga del bonus digitalizzazione PMI al 12 febbraio.

Proroga voucher (bonus) digitalizzazione PMI al 12 febbraio 2018, ecco il comunicato stampa ufficiale del Ministero dello Sviluppo Economico:

Ecco il testo ufficiale del comunicato stampa del Mise con cui viene annunciata la proroga del termine previsto per l’invio telematico del bonus digitalizzazione PMI alle 17.00 del prossimo lunedì 12 febbraio:

Oggi, ultimo giorno previsto di apertura dello sportello, si è determinato un picco di accessi alla piattaforma informatica e una parte degli utenti ha avuto difficoltà nel completamento delle attività di predisposizione e invio delle domande di accesso alle agevolazioni.

In ogni caso, anche oggi la piattaforma ha acquisito regolarmente le domande, in numero di oltre 12.000, che si aggiungono alle oltre 70.000 inviate dal 30 gennaio all’8 febbraio.

Al fine di consentire comunque alle imprese il completamento delle attività di predisposizione delle domande e l’invio delle stesse, il termine finale di presentazione è posticipato alle ore 17.00 del 12 febbraio 2018.

Proroga voucher digitalizzazione PMI: decreto MISE
Ecco il decreto MISE con la proroga del termine di presentazione del bonus digitalizzazione PMI al prossimo 12 febbraio 2018 alle ore 17.00

Cos’è il bonus digitalizzazione del MISE?

Le piccole e medie imprese potranno presentare domanda di richiesta del bonus digitalizzazione in relazione a spese in hardware, software o servizi di consulenza entro il limite di 20.000 euro.

Il contributo a fondo perduto che verrà riconosciuto dal MISE potrà arrivare fino a 10.000 euro e in ogni caso è pari al 50% dell’importo sostenuto.

Le istruzioni sulle spese ammissibili per le quali è possibile richiedere il voucher per la digitalizzazione sono contenute nell’art. 2 del decreto 23 settembre 2014.

Le spese ammesse al beneficio devono essere riferite all’acquisto di software, hardware o servizi che consentano il raggiungimento delle seguenti finalità:

  • miglioramento dell’efficienza aziendale;
  • modernizzazione dell’organizzazione del lavoro;
  • sviluppo di soluzioni di e-commerce;
  • connettività a banda larga e ultralarga;
  • collegamento alla rete internet mediante la tecnologia satellitare;
  • formazione qualificata nel campo ICT del personale.

Iscriviti alla newsletter "Lavoro" per ricevere le news su Incentivi

Argomenti:

Incentivi Impresa

Condividi questo post:

Commenti:

Prova gratis le nostre demo forex

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.