Perché Adidas sta correndo in borsa?

Le azioni del colosso tedesco Adidas segnano un roboante +8,5% e balzano ai vertici della borsa di Francoforte. Nike osserva a distanza

Perché Adidas sta correndo in borsa?

Le azioni Adidas si sono prese la vetta della borsa di Francoforte, arrivando a segnare fino a un +9% prima assestarsi sul 7%, con la rivale storica Nike a osservare da lontano.

La mossa al rialzo fortifica l’andamento del titolo, che ha guadagnato quasi l’8% nei primi 6 mesi dell’anno e il 4,75% nell’ultimo mese.

Si tratta di un passo importante per l’impero dello sportswear tedesco, significativo anche per la guerra a distanza con la rivale di mercato Nike.
Un passo che deriva in particolare da alcuni dati.

Adidas fa +151% grazie ai mondiali di calcio

L’azienda tedesca ha riportato i conti relativi al secondo trimestre del 2018, che hanno presentato indicatori economici quasi esclusivamente positivi. Tra tutti, un dato ha influito maggiormente sulla corsa delle azioni: l’utile a 418 milioni di euro, ovvero un +151% rispetto al 2017.

Un risultato «drogato» dalle vendite legate ai mondiali di calcio russi terminati a luglio, che hanno dimostrato ancora una volta il ruolo importantissimo che l’azienda ha saputo ritagliarsi nel brandizzare alcuni tra i nomi più importanti dello sport a livello mondiale.

Le vendite del gruppo sono aumentate del 10%, a 5,26 miliardi di euro.
Negli Stati Uniti, malgrado il rallentamento modesto, il +16% di Adidas si è confrontato con il +3% di Nike. Mentre il +27% sul territorio cinese ha confermato la forte focalizzazione sui mercati asiatici. Non convincente la performance nell’Europa Occidentale, ma in linea con le aspettative della stessa azienda.

Contestualmente, la società ha confermato le previsioni per l’intero 2018, che stimano un ulteriore aumento delle vendite del 10% a tassi costanti.

Secondo Kasper Rorsted, ad del marchio tedesco, grossa parte della forza mostrata dai conti semestrali dipende dalla Coppa del Mondo e dal focus su diverse aree strategiche:

“La crescita è stata ancora una volta guidata dalle aree strategiche in Nord America, Cina e nell’e-commerce, mentre abbiamo continuato a investire sulle opportunità concesse dai nostri marchi e sulla scalabilità del nostro stesso business”.

Dopo i conti, le azioni Adidas sono avanzate di oltre il 9% guidando il Dax30, prima di restare stabili sul 7% e tornare, al momento, a guadagnare l’8,5% a quota 206 euro circa.

Reduce da un +3,3% nell’ultima settimana, il titolo stravince nella sua battaglia nel breve termine con Nike, che viaggia in ribasso dello 0,05% a quota 80,49 dollari e ha fatto registrare un +2,39% negli ultimi 7 giorni di contrattazioni.
Da sottolineare che l’azienda USA viene a sua volta da un inequivocabile +34,44% negli ultimi 12 mesi.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Adidas

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.