Ordinanza lockdown in Campania in arrivo nel weekend

Cosa prevede il probabile lockdown della Campania che De Luca ha chiesto al Governo Conte

Ordinanza lockdown in Campania in arrivo nel weekend

Vincenzo De Luca pronto a firmare l’ordinanza per il lockdown in Campania. La misura dovrà essere presa in accordo con il Governo, ma ormai sembra sicuro che la chiusura generalizzata di attività produttive e culturali ci sarà: dovrebbe arrivare fra sabato e domenica. Ecco cosa prevede.

Ordinanza lockdown in Campania forse in arrivo nel weekend

Il presidente De Luca è molto preoccupato. Ha chiesto al Governo Conte il confinamento della Campania, ma in teoria ha già tutte le carte in regola per applicarlo. È stato lo stesso esecutivo nazionale, d’altronde, a stabilire che “le Regioni e le Province autonome, in relazione all’andamento della situazione epidemiologica nei propri territori, possono stabilire” misure più restrittive.

La Campania deve comunque aspettare il via libera di Palazzo Chigi, che è già arrivato per la Sardegna dopo l’ok del Comitato tecnico scientifico.

Il piano di De Luca è di implementare un lockdown totale di oltre 30 giorni, per allentare le misure via via nel periodo natalizio, quando ci sarà un confinamento parziale con riapertura scaglionata dei negozi. Anche a Natale dovrebbe rimanere in vigore la chiusura degli spostamenti fra province.

Lockdown in Campania forse dalla prossima settimana

È indispensabile decidere subito il lockdown. I dati attuali sul contagio rendono inefficace ogni tipo di provvedimento parziale. È necessario chiudere tutto, fatte salve le categorie che producono e movimentano beni essenziali”, ha scritto su Facebook il presidente.

Per De Luca è anche “indispensabile bloccare la mobilità tra regioni e intercomunale”. Ma il presidente lancia una critica anche al Governo nazionale: “Non si vede francamente quale efficacia possano avere in questo contesto misure limitate. In ogni caso la Campania si muoverà in questa direzione a brevissimo”.

Il governo regionale intende chiudere tutto per 30 o 40 giorni. Oggi la Campania ha registrato un record di 2.280 positivi.

In una diretta Facebook, De Luca ha aggiunto che “non siamo alla tragedia, però siamo a un passo dalla tragedia”.

Detto in maniera brutalmente chiara, io non voglio trovarmi di fronte qui da noi ai camion militari che portano centinaia di bare di persone decedute”, ha detto il governatore campano.

Ma a preoccupare non è soltanto il numero di contagi giornalieri, ma la percentuale di posti in terapia intensiva occupati, che al momento sono 98.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories