Lockdown files: “Spaventiamo tutti a morte”, le nuove chat che imbarazzano il Regno Unito

Enrica Perucchietti

08/03/2023

Dalle nuove chat pubblicate dal Telegraph emerge che lo scopo del governo fosse alimentare la strategia del terrore e utilizzare la tecnica dello shock per legittimare politiche draconiane.

Lockdown files: “Spaventiamo tutti a morte”, le nuove chat che imbarazzano il Regno Unito

La paura come metodo di governo: è questo che emerge dalle chat dell’ex segretario alla salute del governo britannico, Matt Hancock, che come abbiamo spiegato in questo articolo, sono state divulgate dal Telegraph, generando sconcerto e aspre polemiche.

Tutte le conversazioni, dai suoi stretti collaboratori alle più alte cariche dello stato, sono ora di pubblico dominio e contengono scioccanti rilevazioni sulla gestione pandemica. Per ora il Telegraph sta diluendo la pubblicazione delle chat, come già successo con i Twitter Files, accrescendo così la curiosità della stampa e dell’opinione pubblica

Dalle conversazioni di Hancock con i suoi colleghi, emerge infatti che lo scopo del governo fosse alimentare la strategia del terrore, disorientare le masse e utilizzare la tecnica dello shock per poter manipolare l’opinione pubblica e legittimare misure liberticide. [...]

Money

Questo articolo è riservato agli abbonati

Abbonati ora

Accedi ai contenuti riservati

Navighi con pubblicità ridotta

Ottieni sconti su prodotti e servizi

Disdici quando vuoi

Sei già iscritto? Clicca qui

​ ​

Argomenti

# Londra

Iscriviti a Money.it

Fai sapere la tua opinione e prendi parte al sondaggio di Money.it

Partecipa al sondaggio
icona-sondaggio-attivo