Numero verde Postepay (Standard, Evolution e Evolution Business)

800.003.322 è il numero da chiamare per ricevere informazioni o assistenza per una carta prepagata Postepay di Poste Italiane. In caso di smarrimento o furto, invece, è consigliato il numero 800.902.122.

Numero verde Postepay (Standard, Evolution e Evolution Business)

Se siete qui è perché avete dei problemi con la vostra Postepay - o anche perché avete bisogno di informazioni su come funziona la prepagata di Poste Italiane - e cercate il numero verde da chiamare per contattare l’assistenza clienti.

A tal proposito ricordiamo che Postepay è la carta prepagata che dal 2003 viene commercializzata da Poste Italiane; questa ha il vantaggio di essere utilizzabile sia in Italia che all’estero, nonché sui siti Internet di tutto il mondo (tramite il circuito Postamat).

Oggi la Postepay è presente in tre diverse tipologie. Ad esempio abbiamo quella standard per la quale non sono previsti costi annuali di gestione, ma solo 10€ per il rilascio, che può essere utilizzata per lo shopping ma - mancando di un codice Iban - non può essere ricaricata tramite bonifico.

Poi c’è la Postepay Evolution che ha un canone annuo di 10€ ma grazie all’Iban permette di disporre e di ricevere bonifici direttamente sulla carta prepagata. Infine, a chi ha un’attività Poste Italiane consiglia la Postepay Evolution Business (costo di gestione di 15€ per il 1° annuo) grazie alla quale si può anche incassare associando la carta ad un POS o Mobile POS di Poste Italiane o anche, così come per la Postepay Evolution Standard, ricevendo pagamenti tramite bonifico. Inoltre, tramite SDD Core e B2B è anche possibile domiciliare le utenze.

Se avete dubbi o problemi con una di queste carte Postepay non dovete contattare il contact center di Poste Italiane - al numero verde 803.160 - visto che per l’assistenza specifica per la carta prepagata è disponibile un servizio clienti a parte.

Vediamo quindi quale numero verde Postepay chiamare a seconda delle necessità e quali sono gli orari in cui è possibile parlare con un operatore per richiedere assistenza.

Postepay: informazioni, rinnovo e assistenza generica

Se avete bisogno di informazioni generiche sui servizi offerti da Postepay, oppure volete avere delle risposte in merito ai costi della prepagata di Poste Italiane il numero verde da chiamare è il seguente:

800 003 322

Trattandosi di un numero verde non ci sono costi per il cliente; tuttavia questo numero è utilizzabile solamente per chi chiama dall’Italia. Per chi lo fa dall’estero, invece, c’è un numero non gratuito:

02 82 44 33 33

In entrambi i casi il servizio clienti è operativo dal lunedì al sabato, dalle 08:00 del mattino alle 20:00.

A tal proposito, qualora state partendo per un viaggio all’estero e intendete utilizzare la vostra PostePay per fare shopping vi consigliamo di avvertire il servizio clienti prima della vostra partenza così da evitare qualsiasi inconveniente.

Una volta partiti, infatti, non potrete più chiamare il numero verde di Postepay quindi per la chiamata ci saranno dei costi, variabili a seconda dell’operatore, da sostenere.

Smarrimento o furto della Postepay

Se avete perso la vostra Postepay, o peggio pensate vi sia stata rubata, ci sono due cose da fare. La prima è quella di contattare immediatamente il numero verde Postepay per chiedere il blocco della carta. Per farlo bisogna chiamare il:

800 902 122

Per chi chiama dall’estero, invece, il numero - non gratuito - è il seguente:

049 21 00 149

Vista l’importanza di permettere ai propri clienti di bloccare immediatamente la carta Postepay in caso di smarrimento o furto, il servizio clienti è attivo 24 ore su 24 ogni giorno della settimana.

Dopo aver chiamato il numero Postepay dedicato vi consigliamo di fare la denuncia di smarrimento o furto, rivolgendovi alle autorità segnalando l’accaduto.

Iscriviti alla newsletter "Lavoro" per ricevere le news su PostePay

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.