Risparmiatori truffati dalle banche: Di Maio annuncia novità sui rimborsi

Risparmiatori truffati dalle banche? Di Maio ha appena annunciato alcune novità inerenti i rimborsi

Risparmiatori truffati dalle banche: Di Maio annuncia novità sui rimborsi

Novità in arrivo per i risparmiatori truffati dalle banche.

Ad annunciarle il Vicepremier nonché Ministro del lavoro e dello sviluppo economico Luigi di Maio, che ha calcato ancora una volta sulla necessità di snellire gli iter burocratici e di garantire giustizia agli italiani rimasti coinvolti loro malgrado in pratiche disoneste.

Ancora una volta insomma il tema dei rimborsi ai risparmiatori truffati dalle banche è tornato sulle prime pagine dei quotidiani nazionali. Le novità annunciate da Di Maio hanno riacceso l’attenzione sulla vicenda.

Rimborsi ai risparmiatori truffati dalle banche: le novità

Stando a quanto dichiarato da Di Maio con un post su Facebook, la platea dei risparmiatori truffati che riceveranno i rimborsi già discussi verrà estesa. La novità sarà introdotta grazie a un emendamento presentato al Decreto Crescita che punterà tra le altre cose alla semplificazione dei procedimenti.

“Questo non è il governo delle banche o delle multinazionali, questo è il governo degli italiani. E proprio per questo abbiamo lavorato per raggiungere un altro obiettivo: ancora più risparmiatori truffati dalle banche riceveranno l’indennizzo che spetta loro.”

I dettagli in merito ai rimborsi sono stati ufficializzati sul finire di aprile grazie all’approvazione del Decreto Crescita (qui la guida completa sugli importi e sui requisiti). Oggi il numero di beneficiari è stato ampliato.

Il Ministro ha tenuto a precisare che l’azione di Governo non si limiterà al rimborso dei risparmiatori truffati ma sarà diretta altresì a punire chi ha commesso gli errori del caso.

“Ci sarà meno burocrazia per risarcire il prima possibile e in modo diretto tutti i risparmiatori! Che sia chiaro: non ci fermiamo ai rimborsi, chi ha sbagliato deve pagare. Anche per questo serve subito la commissione d’inchiesta sulle banche!”.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Banche

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

\ \