Modello F24: come pagare online? Obbligo conto corrente intestato al contribuente

Modello F24 tramite web: per pagare online è necessario seguire un iter specifico, ma soprattutto è fondamentale che il codice fiscale dell’intestatario del conto corrente utilizzato corrisponda con quello del contribuente. Tutte le istruzioni utili per l’uso del servizio dell’Agenzia delle Entrate.

Modello F24: come pagare online? Obbligo conto corrente intestato al contribuente

Modello F24 tramite web: come pagare online i bollettini relativi ad imposte, tasse locali o tasse scolastiche?

Sul sito dell’Agenzia delle Entrate, all’interno del Cassetto Fiscale del contribuente, è presente l’applicazione F24 Web, che consente di pagare online in pochi e semplici passaggi.

Complice il periodo di emergenza dovuto alla diffusione del Covid-19, l’uso dei servizi online ha preso sempre più piede nella vita di tutti i contribuenti.

Dalle necessità di vita quotidiana, come fare la spesa, fino alla richiesta del modello ISEE o il pagamento delle tasse, le limitazioni agli spostamenti e le nuove prescrizioni introdotte per evitare il diffondersi del contagio, si sono presto trasformate in una spinta verso la digitalizzazione.

Così è anche ed inevitabilmente nel rapporto Fisco-contribuente. Un esempio è relativo al pagamento del modello F24, per il quale è possibile avvalersi del servizio online e gratuito dell’Agenzia delle Entrate, per evitare le lunghe file e l’attesa presso poste e sportelli bancari.

Appare quindi fondamentale soffermarsi sulle istruzioni da seguire, per evitare intoppi. Una tra queste riguarda l’obbligo di corrispondenza tra il codice fiscale del contribuente e dell’intestatario del conto corrente con il quale si effettua il versamento, una regola anti-frode non certo scontata.

Modello F24: come pagare online sul sito dell’Agenzia delle Entrate

Per pagare tasse, imposte e contributi online è possibile avvalersi del servizio gratuito dell’Agenzia delle Entrate, F24Web, che consente di effettuare il versamento della somma dovuta in pochi e semplici passaggi.

Il contribuente dovrà accedere alla propria area riservata sul sito dell’Agenzia delle Entrate, con le credenziali Fisconline, SPID o smart card.

Una volta effettuato l’accesso, bisognerà cliccare alla voce “Servizi per / Pagare / F24web”.

Al fine del pagamento online, bisognerà innanzitutto cliccare sul tasto Inizia la compilazione del modello F24, e successivamente scegliere il tipo di modello che si intende utilizzare:

  • nuovo modello F24 Standard
  • nuovo modello F24 Accise
  • nuovo modello F24 Versamenti con elementi identificativi (ELIDE)
  • nuovo modello F24 Standard per pagamento con crediti commerciali ex art. 28-quinquies DPR 602/73

Bisognerà quindi indicare il proprio codice fiscale, esclusi i casi in cui si voglia versare un F24 per una persona/ditta della quale si è erede, genitore, tutore, curatore fallimentare o coobbligato e la data di pagamento.

Prima di scendere nel vivo nella compilazione del modello F24 online, all’interno del quale bisognerà inserire il codice tributo di riferimento, l’importo delle tasse da versare e gli ulteriori elementi richiesti per la tipologia di adempimento, viene visualizzata una schermata riepilogativa.

Successivamente, bisognerà procedere con la compilazione della sezione di interesse, indicando il codice tributo e gli altri elementi richiesti per il pagamento.

Appena terminata la compilazione del modello, tramite il bottone Valida si passa ad un pannello in cui vengono richieste le coordinate bancarie del conto corrente.

Pagamento modello F24 online solo con conto corrente intestato al contribuente

Uno dei casi più frequenti di errore, che portano al blocco del modello F24, riguarda l’indicazione del conto corrente mediante il quale effettuare il pagamento online.

Il codice fiscale dell’intestatario del conto dovrà essere lo stesso del contribuente, una regola introdotta in ottica anti-frode ma che crea spesso dubbi e perplessità.

Appare quindi evidente che non si può pagare con il conto in banca di un’altra persona, così come resta fuori dalla possibilità di utilizzare il modello F24 web chi non è titolare di un conto corrente. In caso di mancata corrispondenza del codice fiscale, la delega di pagamento F24 verrà scartata.

Ad esempio quindi, il figlio non potrà utilizzare il proprio conto corrente per pagare online l’F24 intestato al padre, e viceversa.

In caso di mancato possesso di un conto corrente intestato al contribuente, sarà possibile avvalersi dei canali bancari ovvero pagare il modello F24 in modalità cartacea.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories