Modello 770/2020: scadenza, novità e istruzioni

Modello 770/2020, le istruzioni per la compilazione sono state pubblicate dall’Agenzia delle Entrate il 15 gennaio con il provvedimento n. 8963. La scadenza per presentare la dichiarazione è fissata al 31 ottobre, che cade di sabato e quindi slitta al 2 novembre. Tra le novità c’è l’estensione del modello 770 ai contribuenti che rientrano nel regime forfettario.

Modello 770/2020: scadenza, novità e istruzioni

Modello 770/2020, l’Agenzia delle Entrate ha pubblicato istruzioni per la compilazione della dichiarazione il 15 gennaio.

Tutte le informazioni su novità e scadenze del modello 770 si trovano nel provvedimento dell’Amministrazione Finanziaria numero 8963.

Per quanto riguarda la scadenza, il modello 770/2020 deve essere presentato entro il 31 ottobre, che però cade di sabato e slitta al 2 novembre.

La principale novità invece consiste nell’estensione di tale dichiarazione anche alle persone fisiche che operano le ritenute alla fonte e aderiscono al regime forfettario.

Inoltre, è stato inserito un nuovo rigo nel quadro ST del modello riguardante i “Dati relativi all’intermediario non residente”, nei casi in cui l’intermediario non residente abbia nominato un rappresentate fiscale in Italia attivo come sostituto d’imposta.

Sono state effettuate anche delle modifiche alle istruzioni del quadro SK, con lo scopo di semplificare l’esposizione dei dati in caso di tassazione degli utili maturati in anni diversi.

Modello 770/2020: scadenza, novità e istruzioni

Il modello 770 è la dichiarazione che devono presentare ogni anno i sostituti d’imposta, quindi datori di lavoro, enti pensionistici e amministrazioni statali, all’Agenzia delle Entrate.

Nel modello 770 devono essere specificati i dati inerenti alle ritenute operate in ogni periodo d’imposta, ai versamenti eseguiti, ai crediti, alle compensazioni operate e ai dati contributivi e assicurativi.

L’Agenzia delle Entrate ha approvato le istruzioni per la compilazione del modello 770/2020 con il provvedimento numero 8963 del 15 gennaio.

Provvedimento AdE n. 8963 del 15/1/20
Approvazione del modello 770/2020, relativo all’anno di imposta 2019, con le istruzioni per la compilazione, concernente i dati dei versamenti, dei crediti e delle compensazioni

Lo stesso giorno sono state pubblicate anche le istruzioni per la compilazione del modello 730/2020 e della Certificazione Unica.

Il modello 770/2020, insieme alla Certificazione Unica, costituisce la dichiarazione dei sostituti d’imposta relativa all’anno 2019.

Il modello 770 deve essere presentato entro la scadenza del 31 ottobre 2020, che essendo di sabato slitterà al 2 novembre, da uno dei seguenti soggetti:

  • il sostituto d’imposta;
  • un intermediario abilitato;
  • altri soggetti incaricati (per le Amministrazioni dello Stato);
  • società appartenenti al gruppo.

Le istruzioni per il modello 770/2020 dell’Agenzia delle Entrate avvisano che:

“Il servizio telematico restituisce immediatamente dopo l’invio, un messaggio che conferma solo l’avvenuta ricezione del file e, in seguito, fornisce all’utente un’altra comunicazione attestante l’esito dell’elaborazione effettuata sui dati pervenuti, che, in assenza di errori, conferma l’avvenuta presentazione della dichiarazione.”

Per essere certi che l’invio della dichiarazione sia andato a buon fine, dunque, bisognerà aspettare il secondo messaggio dell’Agenzia delle Entrate.

Inoltre, ci sono delle novità per la compilazione del modello 770/2020, ovvero:

  • nel quadro ST c’è un nuovo rigo con i “Dati relativi all’intermediario non residente”, da utilizzare nel caso in cui l’intermediario non residente abbia nominato un rappresentante fiscale in Italia che effettua attività in veste di sostituto di imposta;
  • nel quadro SK c’è una nuova casella, che deve essere barrata nel caso in cui il sostituto di imposta abbia erogato, in relazione allo stesso emittente e allo stesso percipiente, due o più dividendi assoggettati a differenti modalità di tassazione;
  • nei quadri SG e SM vengono inserite alcune informazioni sulla gestione dei riscatti dei Piani individuali di risparmio (Pir) e delle polizze qualificate “Pir compliant”.
Modello 770/2020 AdE - Istruzioni
Clicca qui per scaricare le istruzioni per la compilazione del modello 770/2020

Modello 770/2020, novità: tra i soggetti obbligati chi è nel regime forfettario

La grande novità che riguarda il modello 770/2020 è che questa dichiarazione è stata estesa anche alle persone fisiche che rientrano nel regime forfettario e operano le ritenute alla fonte.

Gli altri soggetti obbligati a presentare il modello 770/2020 per l’anno d’imposta 2019 sono:

  • le società di capitali residenti nel territorio dello Stato;
  • gli enti commerciali equiparati alle società di capitali residenti nel territorio dello Stato;
  • gli enti non commerciali (enti pubblici, quindi regioni, province, comuni) residenti nel territorio dello Stato;
  • le associazioni non riconosciute, i consorzi;
  • le società e gli enti di ogni tipo, con o senza personalità giuridica, non residenti nel territorio dello Stato;
  • i Trust;
  • i condomini;
  • le società di persone;
  • le società di armamento residenti nel territorio dello Stato;
  • le società di fatto o irregolari residenti nel territorio dello Stato;
  • le società o le associazioni senza personalità giuridica costituite fra persone fisiche per l’esercizio in forma associata di arti e professioni residenti nel territorio dello Stato;
  • le aziende coniugali, se l’attività è esercitata in società fra coniugi residenti nel territorio dello Stato;
  • i gruppi europei d’interesse economico (GEIE);
  • le persone fisiche che esercitano imprese commerciali o imprese agricole;
  • le persone fisiche che esercitano arti e professioni;
  • le amministrazioni dello Stato;
  • i curatori fallimentari, i commissari liquidatori, gli eredi che non proseguono l’attività del sostituto d’imposta estinto.
Modello 770/2020 AdE
Clicca qui per scaricare il modello 770/2020 pubblicato dall’Agenzia delle Entrate il 15 gennaio.

Iscriviti alla newsletter Fisco e Tasse per ricevere le news su Modello 770

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.