Mercati oggi: Wall Street da record, Asia oscilla

Violetta Silvestri

26 Ottobre 2021 - 08:32

condividi

I mercati oggi risentono della seduta record a Wall Street, dove utili stellari hanno guidato il rally. L’Asia, però, beneficia solo in parte del clima di fiducia, con la Cina ancora incerta.

Mercati oggi: Wall Street da record, Asia oscilla

Mercati oggi: le azioni asiatiche scambiano miste, cercando di assorbire l’ottimismo di Wall Street, dove la seduta notturna ha segnato nuovi record.

L’S&P 500 ha chiuso a livelli massimi, poiché gli utili societari e i progressi sull’agenda economica del presidente Joe Biden hanno aiutato il sentiment, anche se il dibattito sui rischi dell’ inflazione si sta intensificando.

In Asia, l’euforia USA è solo in parte recepita: nuove preoccupazioni per il settore immobiliare cinese hanno colpito Hong Kong e i mercati continentali. In Cina, gli indici sono sotto la parità.

In questo contesto, osserviamo cosa succede nei mercati oggi.

Mercati: Cina nervosa per il settore immobiliare

Alle ore 8.12 circa, il Nikkei guadagna l’1,81%, mentre gli indici cinesi Shenzhen e Shanghai viaggiano in territorio negativo, con il primo che perde lo 0,29% e il secondo lo 0,36%.

Il dragone resta impantanato nelle difficoltà del settore immobiliare. Se il Giappone risente dell’entusiasmo di Wall Street e del rally delle azioni Sony, la Cina rimane indebolita dai vari rischi default che incombono nel comparto immobili. Un altro gruppo del settore, Modern China, ha mancato il pagamento di un’obbligazione in dollari.

Mentre si avvicina un’altra scadenza, il 29 ottobre, per Evergrande, la Banca centrale cinese ha erogato circa 30 miliardi di dollari di liquidità per garantire il sistema finanziario.

La Cina ha anche affermato che lancerà una tassa pilota sugli immobili in alcune regioni, aggiungendo preoccupazioni nel settore. Un indice delle società immobiliari del continente quotate a Hong Kong è sceso del 4%.

Inoltre, il ritorno dei contagi in alcune zone della nazione, sebbene sotto controllo, sta pesando sulle valutazioni prospettiche della crescita cinese.

Wall Street euforica nella stagione degli utili

Clima diverso a Wall Street. Il Dow Jones Industrials e l’S&P 500 hanno chiuso ai massimi record.

Tesla è balzata del 12,66% e ha superato 1.000 miliardi di dollari di capitalizzazione di mercato, fornendo il più grande impulso all’S&P 500 e al Nasdaq.

Facebook, che ha presentato la trimestrale, ha guadagnato negli ultimi scambi, grazie alla forte crescita degli utenti e alla promessa di riacquistare fino a $ 50 miliardi in più in azioni.

Una stagione degli utili relativamente solida sta aiutando a contrastare i timori che l’inflazione elevata e l’inasprimento della politica monetaria rallentino la ripresa economica dalla pandemia. Finora circa l’81% delle società quotate nell’S&P 500 ha riportato guadagni migliori del previsto.

La previsione è che quando i colli di bottiglia saranno superati, ci sarà un’accelerazione della ripresa.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.