Mascherina anche in casa: ecco quando e con chi

La mascherina è raccomandata anche in casa se sono presenti anziani, amici e immunodepressi, queste le parole di Giuseppe Conte. Stretta alle feste private.

Mascherina anche in casa: ecco quando e con chi

Anche in casa si dovrà indossare la mascherina se ci sono persone estranee al nucleo familiare convivente, soprattutto anziani come nonni e zii. Questa è una delle tante indicazioni del Governo per invertire l’impennata di positivi, dato che la maggior parte dei contagi avviene all’interno di gruppi di amici o della famiglia allargata.

Per questo la mascherina è raccomandata tra amici e parenti, a casa, in macchina e in tutti i luoghi all’aperto, come prevede decreto legge n. 125 del 7 ottobre 2020. Inoltre, secondo le ultime indiscrezioni, nel DPCM in uscita tra oggi e domani ci sarà il divieto di organizzare feste private, anche compleanni.

Quando la mascherina è raccomandata a casa

I presidi di protezione delle vie respiratorie andrebbero sempre indossati, anche a casa, se ci si trova nello stesso ambiente con persone anziane, disabili o immunodepressi che sono soggetti più “a rischio” di altri. Ciò vale per nonni, zii, cugini e altri membri della famiglia allargata (ovvero i congiunti).

Stesso discorso per gli amici. Non è vietato invitarli a casa ma all’interno dell’abitazione si dovrebbe sempre indossare la mascherina e mantenere la distanza di sicurezza di almeno un metro.

“Quando in famiglia vengono persone che vengono dall’altra parte della città anche lì ci possono essere occasioni di contagio, quindi regole della mascherine e di distanza valgono anche in quel momento”, queste le parole di Conte.

I bambini sotto i 6 anni sono esonerati dall’obbligo della mascherina, anche all’aperto.

Mascherina a casa significa stretta ai rapporti sociali e familiari?

L’obbligo della mascherina non significa che non si può più andare a casa di amici o partecipare a pranzi in famiglia, ma è un richiamo alla prudenza. Chi ha sintomi influenzali - anche un semplice raffreddore - dovrebbe evitare di uscire e mettere la mascherina il più possibile. Discorso a parte per le feste private che possono rivelarsi veri e propri focolai. Secondo le ultime disposizioni sono fortemente sconsigliate le feste private con più di 6 persone oltre i conviventi.

Chi non indossa la mascherina a casa rischia la multa?

No, quella di indossare la mascherina a casa è una raccomandazione e non un obbligo. Significa che chi non la indossa non rischia le sanzioni previste dal decreto: la multa da 400 a 1.000 euro.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories