Le informazioni finanziarie dei consumatori sotto i riflettori di Bruxelles. Tutti i dettagli

Antonello Motroni

6 Aprile 2024 - 07:42

L’adesione a un Sistema di condivisione dei dati finanziari farà scattare un obbligo di comunicazione alla competente autorità del paese di stabilimento dell’infrastruttura.

Le informazioni finanziarie dei consumatori sotto i riflettori di Bruxelles. Tutti i dettagli

La Commissione Europea ha presentato una proposta per regolamentare l’accesso, la condivisione e l’utilizzo dei dati nell’ambito dei servizi finanziari (FIDA).

Seguendo un approccio orizzontale ormai in uso da tempo, la proposta di regolamento rileva anche per gli operatori della previdenza integrativa dato che tra le categorie di dati considerate rientrano anche i diritti pensionistici maturati negli IORPs e nei PEPPs. Gli IORPs (unitamente agli istitutori di PEPPs) rientrano inoltre tra le entità che agiscono come titolari o utenti dei dati.
Per dati del cliente sono da intendersi di dati personali (così come definiti dal GDPR) e non, raccolti, conservati e trattati dall’ente finanziario nell’ambito della sua attività commerciale con i clienti; essi comprendono sia i dati forniti dal cliente sia quelli generati dall’interazione tra questi e l’entità finanziaria. [...]

Money

Questo articolo è riservato agli abbonati

Abbonati ora

Accedi ai contenuti riservati

Navighi con pubblicità ridotta

Ottieni sconti su prodotti e servizi

Disdici quando vuoi

Sei già iscritto? Clicca qui

​ ​

Da non perdere su Money.it

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.