La Cina stanzia 60 miliardi di dollari per l’Africa

È l’ennesimo stanziamento destinato all’Africa da parte del Paese guidato da Xi Jinping, che punta allo sviluppo infrastrutturale del territorio specie in ottica commerciale

La Cina stanzia 60 miliardi di dollari per l'Africa

60 miliardi di dollari in arrivo dalla Cina all’Africa.
È questo lo stanziamento che la seconda maggiore economia del mondo ha messo in agenda, in favore di un continente che ha ricevuto più volte gli aiuti di Pechino.

Una mossa volta principalmente ad incentivare e sostenere la cosiddetta Nuova via della Seta, che lo stesso Xi Jinping ha annunciato e che collegherebbe oltre 65 Paesi in ottica di scambi commerciali e cooperazione internazionale.

60 miliardi di dollari erano già stati stanziati dalla Cina all’Africa nel 2015, in una politica di sviluppo del continente che sembra quindi proseguire da diversi anni.

Cina-Africa: le importazioni dal continente nel mirino di Xi Jinping

Ad annunciare la mossa verso il continente è stato proprio il Presidente Xi Jinping, nell’ambito della due giorni di Pechino del Forum on China-Africa Cooperation, iniziativa chiave nell’ottica della collaborazione presente e futura tra le due realtà economiche.

Si tratta di un aiuto, l’ennesimo sull’asse Cina-Africa, che punta principalmente allo sviluppo delle infrastrutture nel continente e al relativo incentivarsi degli scambi commerciali.

Il prestito, che si estende nell’arco di 3 anni, partirà con i primi 15 miliardi di dollari sotto forma di aiuti e prestiti a interessi zero, per poi proseguire con linee di credito a favore delle imprese locali per 20 miliardi di dollari, 10 miliardi diretti in un fondo che mira allo sviluppo del Paese, 5 miliardi in ottica import e gli ultimi 10 miliardi di dollari destinati all’imprenditoria cinese sul territorio.

Elemento, quest’ultimo, che restituisce la misura di un’operazione pronta a recuperare un importante ritorno economico nel futuro, puntando un continente già in più occasioni nel target delle società di Pechino.

Il Presidente Xi Jinping ha parlato di otto iniziative di cooperazione con l’Africa, che vanno dalle infrastrutture alla sicurezza passando per la sanità e il settore green.

In più di una occasione il governo di Pechino è stato accusato di interessarsi al continente africano solo per la corsa all’estrazione delle risorse. Di fatto, il Paese rappresenta dal 2009 il primo partner commerciale degli africani.

Il Presidente Xi Jinping ha spiegato che la cooperazione tra le due realtà deve dare ai cinesi e agli africani “benefici tangibili e successi che possono essere percepiti”.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Cina

Argomenti:

Cina Africa Xi Jinping

Condividi questo post:

Commenti:

Prova gratis le nostre demo forex

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Potrebbero interessarti

Luca Secondino

Luca Secondino

41 minuti fa

Mercato auto e prestiti peer-to-peer: in Cina calano le vendite

Mercato auto e prestiti peer-to-peer: in Cina calano le vendite

Commenta

Condividi

Marco Ciotola -

Alibaba, Jack Ma drastico: “Non tornerò mai più”

Alibaba, Jack Ma drastico: “Non tornerò mai più”

Commenta

Condividi

Marco Ciotola -

La guerra commerciale? Può durare 20 anni secondo Jack Ma

La guerra commerciale? Può durare 20 anni secondo Jack Ma

Commenta

Condividi