Juventus, il bilancio affonda il titolo in Borsa: bruciati oltre 100 milioni

Il titolo della Juventus affonda in Borsa dopo la diffusione dei dati del bilancio 2018/2019 e della notizia dell’aumento di capitale. Bruciati oltre 100 milioni di euro. Male anche Exor, principale azionista del club torinese

Juventus, il bilancio affonda il titolo in Borsa: bruciati oltre 100 milioni

I dati del bilancio 2018/2019 affondano in Borsa la Juventus. Quotato a Piazza Affari, il titolo bianconero sta infatti facendo segnare al momento della scrittura una flessione del 7,43%.

La vittoria in campionato contro il Verona non è riuscita quindi a rassicurare gli animi degli investitori che non hanno reagito positivamente alla crescente situazione debitoria della società bianconera e dell’aumento di capitale di 300 milioni di euro annunciato dalla stessa Juventus.

Entrando più nel dettaglio, le azioni del titolo bianconero - prima della diffusione dei dati del bilancio annuale - alla chiusura di venerdì scorso venivano scambiate a 1,4005 euro per azioni, adesso a 1,295 euro per azione, attestandosi così ai minimi dal 14 maggio 2019.

Ciò ha comportato un’importante perdita di capitalizzazione di circa 107 milioni di euro. Infatti se nell’ultima seduta utile della scorsa settimana la capitalizzazione di mercato del titolo Juventus si attestava a 1,411 miliardi di euro, adesso ammonta a 1,304 miliardi di euro.

Male anche Exor

Oltre ad affondare in Borsa il titolo della Juventus, i dati del bilancio 2018/2019 stanno anche contagiando l’andamento delle azioni della principale azionista della società torinese, ossia Exor.

L’azienda guidata da John Elkann, cugino del Presidente della Juventus Andrea Agnelli, al momento della scrittura sta facendo registrare una flessione del 2,76%, con le azioni che vengono scambiate a 61,40 euro per azione.

In realtà in calo in Borsa di Exor più che dal bilancio in rosso della sua controllata, è dettato principalmente dall’aumento di capitale da 300 milioni di euro annunciato dalla società calcistica torinese.

Infatti, come annunciato dalla stessa Juventus, sarà proprio Exor a sostenere il 63,77% di questa mossa finanziaria. Ciò significa che la holding della famiglia Agnelli investirà per la squadra bianconera 191 milioni di euro.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Juventus Football Club S.p.A.

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.